Attualità
Controllo del territorio provinciale

Un anno di controlli, interventi e attività: tutti i numeri della Questura di Monza e Brianza

Il bilancio complessivo dei risultati operativi conseguiti nell’ultimo anno, dal 31 marzo 2021 al 31 marzo 2022.

Un anno di controlli, interventi e attività: tutti i numeri della Questura di Monza e Brianza
Attualità Brianza, 11 Aprile 2022 ore 12:32

Le celebrazioni per il 170° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato previste per il prossimo 12 aprile, costituiscono anche l’occasione per stilare un bilancio complessivo dei risultati operativi conseguiti dalla Questura di Monza e della Brianza, nell’ultimo anno, dal 31 marzo 2021 al 31 marzo 2022.

Un anno di controlli, interventi e attività: tutti i numeri della Questura di Monza e Brianza

Per quanto attiene all’attività di prevenzione generale e soccorso pubblico, con particolare riferimento alla ricezione di chiamate e richieste di interventi giunti al NUE 112, la locale Centrale Operativa ha gestito 10.287 segnalazioni, di cui 964 hanno avuto seguito in interventi di polizia, con una media giornaliera di 28,18. Ben 422 interventi hanno riguardato liti in famiglia, confermando la tendenza in aumento delle fenomenologie di reato connesse all’ambio intra famigliare, la cui esacerbazione si era già palesata durante i periodi di lockdown caratterizzanti la fase più acuta dell’emergenza epidemiologica.

Controllo del territorio provinciale

Nell’ottica di un costante controllo del territorio provinciale e di un attento “ascolto” delle problematiche da esso evidenziate, sono stati effettuati 63 servizi da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volante con l’impiego di 123 pattuglie. Inoltre, al fine di intensificare la presenza nelle aree dell’ambito provinciale maggiormente interessate da attività illecite o da fenomeni di degrado urbano, tanto segnalate dalla cittadinanza quanto rilevate nel contesto descritti servizi ordinari, sono stati effettuati 87 servizi straordinari, anche con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia.
Nel contesto di tali attività sono state identificate 8.640 persone, controllati 2.165 veicoli e arrestate 38 persone.

Diminuiscono le denunce per reati famigliari

Inoltre, sono state ricevute 2.330 denunce e, con precipuo riferimento al quelle aventi ad oggetto la segnalazione di fatti costituenti reato, si è registrato un lieve aumento in relazione alla maggior parte delle tipologie criminose, che si giustifica alla luce della progressiva ripresa di quelle attività sociali ed economiche che erano state limitate o addirittura interdette dalle misure di contrasto al Covid – 19 nell’anno 2020/2021.

Significativa in tal senso la riduzione delle denunce per reati intra famigliari, in evidente controtendenza rispetto all’anno precedente, conseguenza proprio della fine del lockdown e della convivenza forzata.

L'attività della Divisione Anticrimine

In ordine all’attività della Divisione Anticrimine si segnalano sia l’adozione di numerose misure di prevenzione, tese a tenere sotto controllo soggetti riconducibili a varie forme di pericolosità per l’incolumità delle persone e la sicurezza pubblica, la cui emissione è di competenza del Questore, sia la proposta di quelle rimesse all’Autorità Giudiziaria. In particolare, sono stati emessi 83 avvisi orali, 82 rimpatri con foglio di via obbligatorio, 24 ammonimenti per Stalking (20 in più rispetto all’anno precedente), 11 ammonimenti per violenza domestica (9 in più rispetto all’anno precedente), 23 D.A.C.U.R. (23 in più rispetto all’anno precedente) ed è stata proposta l’adozione della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza nei confronti di 9 persone (2 in più dell’anno precedente).

Polizia scientifica e Squadra Mobile: il bilancio delle attività

Per quanto attiene al Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, sono stati effettuati 59 sopralluoghi, fotosegnalate per attività di polizia giudiziaria 356 persone e 466 soggetti stranieri per accertamenti in materia di immigrazione.

Per quanto concerne l’attività degli uffici investigativi, la Squadra Mobile, nell’ambito dei servizi di contrasto al traffico di droga, ha tratto in arresto 39 persone, denunciato 42 soggetti e segnalate 10 persone per uso personale di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati 300 grammi di cocaina, 29 grammi di hashish, 10 piante di marijuana con infiorescenze e 10 litri di GBL (droga dello stupro). Nel contesto di tali attività sono stati sequestrati 130.000 euro in contanti.

In tema di attività tese al controllo dei flussi immigratori, di regolarizzazione delle posizioni di soggiorno nel territorio dello stato di soggetti stranieri e di contrasto ai fenomeni di ingresso e soggiorno illegale, l’Ufficio Immigrazione ha rilasciato 20.062 permessi di soggiorno, elaborato 235 provvedimenti di espulsione (rispetto ai 117 dell’anno precedente), eseguiti con 119 ordini di allontanamento emesso dal Questore (a fronte dei 95 dell’anno precedente), 12 accompagnamenti alla frontiera (rispetto ai 10 dell’anno precedente) e 23 accompagnamenti presso i C.P.R. (a fronte dei 2 dell’anno precedente).

Attività della Divisione PAS

In riferimento all’attività di Polizia Amministrativa e Sociale, la Divisione PAS ha emesso 1.091 provvedimenti di rilascio e rinnovo di porto di fucile, 16 provvedimenti di nulla osta all’acquisto di armi, 2 licenze di vendita armi, 57 Carte Europee d’arma da fuoco, 76 licenze per il commercio d’oggetti preziosi, 150 prese d’atto di vendita porta a porta e 15 nulla osta al volo da diporto. Inoltre, sono stati rilasciati 20.101 passaporti.

Sono stati effettuati 15 controlli esterni e sono stati emessi provvedimenti di sospensione dell’attività ex art. 100 T.U.L.P.S. (testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) nei confronti di 9 esercizi pubblici (a fronte dei 5 dell’anno precedente).

Nell’ambito delle attività di pianificazione, predisposizione ed espletamento dei servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione di eventi, il Settore Ordine Pubblico dell’Ufficio di Gabinetto ha elaborato 542 ordinanze e organizzato 50 tavoli tecnici per il coordinamento con gli altri soggetti privati e pubblici, organizzatori degli eventi, nonché con le altre forze di polizia coinvolte nella gestione delle problematiche connesse alle manifestazioni pubbliche.

Gli interventi della Polizia stradale e Ferroviaria

Per quanto attiene agli uffici di specialità, la Sezione Polizia Stradale di Monza e Brianza ha contestato 7.909 violazioni al Codice della Strada, ritirato 425 patenti di guida, tratto in arresto 4 persone., denunciato all’Autorità Giudiziaria 406 soggetti, ritirato 511 Carte di Circolazione, effettuato 2.570 interventi di soccorso ad automobilisti in difficoltà, rilevato 893 incidenti di cui 3 con esito mortale, controllato 12.987 persone e 11.143 veicoli.
Il Posto di Polizia Ferroviaria di Monza ha scortato 1.137 treni, identificato 27.918 persone, tratto in arresto 8 soggetti, denunciato 36 persone, effettuato 1.137 servizi di vigilanza e controllo alla Stazione Ferroviaria e elevato 28 contravvenzione per violazioni del Regolamento di Polizia Ferroviaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie