Attualità
memoria

Un tratto del Sentiero della Pace dedicato a Luca Attanasio

Ieri, venerdì, l'inaugurazione ad Asiago, alla presenza dei genitori del diplomatico 

Un tratto del Sentiero della Pace dedicato a Luca Attanasio
Attualità Desiano, 20 Agosto 2022 ore 11:04

Un tratto del Sentiero della Pace dedicato a Luca Attanasio. Ieri, venerdì, l'inaugurazione ad Asiago, alla presenza dei genitori del diplomatico

Un tratto del Sentiero della Pace dedicato a Luca Attanasio

Un percorso di tre chilometri nei boschi di Asiago dedicato a Luca Attanasio. Ieri, venerdì 19 agosto, Salvatore e Alida Attanasio, genitori dell’ambasciatore ucciso in Congo hanno scoperto la targa che dedica un tratto del Sentiero della Pace al diplomatico limbiatese e alle altre vittime dell’attentato del 22 febbraio 2021, il carabiniere della sua scorta Vittorio Iacovacci e l’autista Mustapha Milambo.

C'era anche il giornalista Toni Capuozzo

L’anno scorso l’Amministrazione comunale di Asiago aveva preso un impegno pubblico di intitolare questo tracciato nel verde che collega Forte Interrotto al cimitero di guerra del Moschiagh, sopra Campo Rovere. Ora l'inaugurazione alla presenza del sindaco Roberto Rigoni Stern, l’assessore al Turismo Nicola Lobbia, rappresentanti del Cai locale,  Alpini e Carabinieri. Una cerimonia sotto la pioggia battente, alla quale era presente anche il giornalista e scrittore Toni Capuozzo, in rappresentanza di Limbiate ha partecipato il consigliere comunale  Domenico Di Lucca.

Le parole della mamma Alida

Il Sentiero della Pace ripercorre i luoghi della Grande Guerra grazie ad un percorso turistico-escursionistico lungo oltre 520 chilometri che collega lo Stelvio alla Marmolada. L’ambasciatore conosceva le montagne di Asiago e l’Altopiano, terra d’origine dei nonni materni, dove era andato a camminare l’ultima volta tre anni fa. "Questo posto mi piace perché l’anima di Luca la sento vicina a tutti questi ragazzi che cento anni fa hanno perso la vita per la pace. Luca ha perso la vita perché si stava adoperando per la pace in Congo e  non a tutti fa piacere la pace perché va contro tanti interessi" ha detto ai microfoni della Rai Alida Attanasio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie