Attualità
Iniziativa

Un urlo color arcobaleno per dire "no" alla guerra: grande successo per la "Marcia della Pace"

Straordinaria la partecipazione alla manifestazione di ieri, domenica 22 gennaio; presenti i sindaci e le associazioni del territorio

Un urlo color arcobaleno per dire "no" alla guerra: grande successo per la "Marcia della Pace"
Attualità Vimercatese, 23 Gennaio 2023 ore 12:35

In cammino per lanciare un messaggio di speranza e seminare quella pace che tutti si augurano possa tornare presto a governare il mondo.
La tredicesima edizione della «Marcia della Pace», tornata domenica in presenza dopo due anni di stop forzato, ha riempito di colori arcobaleno le vie di Villanova, a Bernareggio, confermandosi un grande successo di partecipazione.

Grande partecipazione alla "Marcia della Pace"

Folle di partecipanti hanno aderito alla bellissima iniziativa portando con sé bandiere, striscioni, disegni e tutto ciò che potesse richiamare i valori della camminata. Un evento simbolico organizzato dall’associazione interculturale "Mondo a Colori" di Bernareggio al quale hanno aderito molti Comuni del circondario, tra cui Aicurzio, Bellusco, Bernareggio, Carnate, Mezzago, Ronco Briantino e Sulbiate insieme a moltissimi sodalizi del territorio. I due cortei, partiti da Carnate e da Aicurzio, si sono poi ritrovati in oratorio a Villanova, accompagnati lungo le strade dalle note del corpo musicale Pier Luigi da Palestrina.

WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.39.52 (1)
Foto 1 di 7
WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.39.52
Foto 2 di 7
WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.06.52
Foto 3 di 7
WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.07.35
Foto 4 di 7
WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.06.54
Foto 5 di 7
WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.07.29
Foto 6 di 7
WhatsApp Image 2023-01-23 at 11.07.31
Foto 7 di 7

"No alla guerra"

Una giornata completamente dedicata alla sensibilizzazione di un mondo pacifico, unito e solidale per i diritti umani, in particolare in questo periodo storico segnato dalle forti tensioni internazionali e da una guerra alle porte dell’Europa che ci tocca davvero nel profondo.

"Vogliamo dire basta alla guerra – ha affermato la presidente dell’associazione di riferimento – Siamo qui oggi per far sentire il nostro urlo di pace. Vivere in un mondo segnato dalla cattiveria e dalla violenza è inaccettabile. Molti dicono che la guerra, non essendo qua, non dovrebbe interessarci. Ma questa terra è abitata da tutti e senza solidarietà si casca nella solitudine, senza speranza, gioia e affetto".

AMPIO SERVIZIO SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA DOMANI, MARTEDI' 24 GENNAIO 2023

Seguici sui nostri canali
Necrologie