Attualità
Emozione unica

Una biassonese nel cast del musical «Pretty Woman»

Si è avverato il sogno di Camilla Esposito, in scena sino al 9 gennaio al teatro Nazionale di Milano.

Una biassonese nel cast del musical «Pretty Woman»
Attualità Caratese, 16 Ottobre 2021 ore 15:00

Tanta passione per la danza, sacrifici, caparbietà e quel sogno che si avvera e sta prendendo forma: entrare in un musical. Sono questi gli ingredienti che hanno permesso a Camilla Esposito di far parte del cast «Pretty Woman» in scena sino al 9 gennaio al teatro Nazionale di Milano, per la regia di Carline Brouwer.

Una biassonese nel cast del musical «Pretty Woman»

La biassonese, 23 anni a fine ottobre, diplomata in danza classica e contemporanea all’Accademia del Teatro alla Scala, è entrata nella compagnia in scena al teatro Nazionale. La giovane ballerina ha sempre avuto la passione per la danza sin da quando aveva cinque anni.

Il suo intenso percorso inizia con la Danzart Academy con sede in paese: "Considero quella scuola un po' la mia seconda grande famiglia, che mi ha fatto crescere tanto. A 10 anni sono entrata nell’Accademia Teatro alla Scala ed è iniziata per me una favola, un bellissimo percorso sicuramente impegnativo, fatto di sacrifici. Otto anni di studi intensi e prove tutti i giorni. Quando ho iniziato il liceo linguistico al Manzoni di Milano mi allenavo ogni mattina mentre il pomeriggio andavo a scuola. Il mio grazie va sicuramente ai miei genitori, a mamma Mirella e a papà Giuseppe che mi hanno sempre sostenuto. La sveglia suonava alle 6 del mattino e rientravo a Biassono in tarda serata e loro sono sempre stati presenti, questo mi ha dato la forza di andare avanti".
A 11 anni Camilla è stata chiamata come comparsa alla prima dell’Opera di Carmen.

Dopo il diploma, la giovane ballerina è entrata nel corpo di ballo alla Scala e ha proseguito con una breve esperienza all’estero, al Ballet de Catalunia. Rientrata in Italia, ha iniziato a studiare al Musical Academy Milano e si è perfezionata in canto e recitazione e non solo nella danza. Lei è tra le più giovani nel cast del musical: «E’ sempre un’emozione unica stare sul palcoscenico. Nel musical sono anche “cover” nel ruolo di Vivien, pronta a portare in scena il ruolo che ho imparato in caso di sostituzione». Camilla ha sempre respirato in famiglia l’estro artistico e musicale, papà Giuseppe è un musicista.

Necrologie