Attualità
Con Ersaf e Soroptimist

Una magnolia in ricordo di Lorenzo, morto in moto

A Monza piantumazioni di nuovi alberi per sensibilizzare sul green e ricordare le vittime della strada

Una magnolia in ricordo di Lorenzo, morto in moto
Attualità Monza, 23 Novembre 2022 ore 17:26

Una bella magnolia a lato di una panchina nei giardini di via Gadda vicino a dove abitava con la famiglia ricorderà Lorenzo Casonato, il ragazzo di 29 anni, morto il 10 aprile nel Comasco a causa di un incidente in sella alla sua moto. La pianta potrà crescere rigogliosa e simboleggerà proprio la vita che Lorenzo non ha potuto vivere, strappato troppo presto all’affetto dei suoi cari da un drammatico incidente sulle strade.

L'evento per la Giornata degli alberi

IMG-20221121-WA0034
Foto 1 di 6
IMG-20221121-WA0041
Foto 2 di 6
IMG-20221121-WA0042 (1)
Foto 3 di 6
IMG-20221121-WA0036 (1)
Foto 4 di 6
IMG-20221121-WA0019 (1)
Foto 5 di 6
IMG-20221121-WA0039
Foto 6 di 6

 

In occasione della «Giornata nazionale degli alberi» che si celebra ogni 21 novembre, istituita dal Ministero dell'Ambiente, ieri, lunedì, sono andati in scena alcuni appuntamenti significativi in città realizzati in collaborazione con l’Amministrazione.
Il primo appuntamento è stato proprio quello all'area verde in zona viale Libertà per la posa dell’installazione voluta e interamente finanziata dai genitori di Lorenzo Paola e Maurizio.

Nell’area verde di via Buonarroti/Vecellio (vicino all'area cani) sono stati poi piantumate 100 piante forestali donate da Ersaf e Soroptimist: si tratta di essenza autoctone - tra cui aceri, lecci, olmi, ciliegi e meli selvatici - in un’area di circa 300 metri quadrati. Al momento della posa hanno preso parte anche i bambini della scuola primaria Buonarroti.

Cento nuovi alberi forestali

Nelle prossime settimane, inoltre, altre 100 piante forestali saranno messe a dimora nell'area verde di via Debussy in collaborazione con Selva Urbana e Avis.  «Accrescere il patrimonio verde di Monza è una priorità che riusciamo a perseguire anche grazie alla collaborazione delle Associazioni e delle tante realtà che scelgono di investire nella sostenibilità ambientale – ha spiegato l’assessore Giada Turato – Anche per questo motivo tra i nostri obiettivi c’è il progetto di rendere alberati, ove possibile, gli 11 principali viali di accesso alla città».
Turato ha poi spiegato davanti ai piccoli alunni della scuola «Buonarroti» impegnati a scoprire le varietà delle piante che sarebbero state piantumate l’importanza di una maggiore attenzione ai temi del green «capaci di portare un miglioramento nella vita di tutti i monzesi».

Alberi in piazza con la De Amicis

E sempre alla sensibilizzazione è stata dedicata un’altra iniziativa che ha coinvolti gli studenti, in questo caso della scuola primaria «De Amicis». I bambini dell’istituto hanno realizzato ognuno un lavoretto con il proprio albero, quindi hanno sfilato per le vie del centro per raggiungere piazza Trento e qui hanno intonato canti e letture in inglese ispirati ai temi ambientali e della gentilezza. A un primo gruppo cui hanno partecipato le prime, le terze e le quarte, è seguita la seconda sfilata con le seconde e le quinte.

«I bambini sono sempre più attenti al tema della sostenibilità e abbiamo voluto che uscissero dalla scuola proprio per diffondere questo principio in tutta la città - hanno spiegato le docenti - Lo hanno fatto in inglese perché nel nostro istituto è prevista l’attivazione del Clil da quattro ore settimanale che consente di svolgere in inglese molte materie».

Seguici sui nostri canali
Necrologie