Attualità
Iniziative

Una mostra e un laboratorio per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Questo sabato l'inaugurazione della mostra mostra "Ni Una Menos" curata dalle artiste Silvia Levenson e Natalia Saurin. Il prossimo 26 novembre un laboratorio aperto ai cittadini.

Una mostra e un laboratorio per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne
Attualità Seregnese, 09 Novembre 2022 ore 12:36

Sono due le iniziative progettate dal Comune di Cesano Maderno in vista della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, prevista per il 25 novembre prossimo.

Una mostra e un laboratorio per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Una si apre già questo sabato, 12 novembre: si tratta della mostra "Ni Una Menos" curata dalle artiste Silvia Levenson e Natalia Saurin, madre e figlia, omaggio alle istanze del movimento femminista argentino nato nel 2015, tra le più originali testimonianze artistiche contro i femminicidi e le violenze sulle donne.

Tra le opere in esposizione, "Il luogo più pericoloso", installazione di vecchi piatti in ceramica “decorati” con frasi estrapolate dai media internazionali che riportano episodi di violenze, soprusi sulle donne e femminicidi.

L'inaugurazione, come detto, sarà sabato 12 novembre ore 16.00 (Palazzo Arese Borromeo - Sala Aurora)

Apertura: sabato e domenica, ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00.

Il laboratorio di sabato 26 novembre

Dalla mostra alla partecipazione attiva della cittadinanza: il laboratorio “IL LUOGO PIÙ PERICOLOSO”, in programma sabato 26 novembre, dalle 15.00 alle 18.00 (ogni 15 minuti). Le artiste Silvia Levenson e Natalia Saurin guideranno i partecipanti nella decorazione di piatti di ceramica con le frasi "tossiche" che da sempre accompagnano la violenza contro le donne.

Ingresso libero e gratuito senza prenotazione. Ciascun partecipante dovrà portare da casa un piatto di ceramica bianco.

Dal 3 dicembre, nel weekend presso l’Info-point, sarà possibile acquistare i piatti realizzati durante il laboratorio. Il ricavato sarà devoluto alle Associazioni White Mathilda e È Possibile. Uomini contro ogni violenza. Rete MaschilePlurale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie