Attualità
A Muggiò

Una nuova attrezzatissima area fitness in arrivo al Parco Superga

Il progetto dell'area sportiva si è reso possibile grazie al contributo regionale di 36mila euro a cui il Comune ne aggiungerà altri 24mila

Una nuova attrezzatissima area fitness in arrivo al Parco Superga
Attualità Monza, 13 Gennaio 2022 ore 12:47

Una novità per gli amanti dell’attività fisica all’aria aperta si prospetta nei prossimi mesi nel Parco Superga, dove sorgerà un’area appositamente dedicata al fitness grazie ai finanziamenti regionali: ginnastica, yoga, calisthenics.

Finanziamenti dalla Regione

Il Comune nel 2021, infatti, ha partecipato a un bando di Regione Lombardia denominato «Sport outdoor», con cui intende finanziare la costruzione di aree attrezzate destinate ai cittadini nei parchi urbani. Villa Casati ha presentato il suo progetto che si è classificato al decimo posto su 276 domande ottenendo così un finanziamento di 36mila euro a cui l’Ente di piazza Matteotti ne aggiungerà altri 24mila per realizzare un percorso completo di fitness.

La notizia è stata diffusa dall’Amministrazione nel report annuale della «Giornata della trasparenza  2021», ma l’annuncio della partecipazione al bando regionale era già stata anticipata qualche mese fa in Consiglio comunale dall’assessore allo Sport Umberto Ruzzante in risposta a un’interrogazione dei consiglieri Cristian Iucolino e Pietro Zanantoni.

Un'area attrezzata per diverse attività

Il progetto prevede così una «zona fitness» con 8 attrezzature, lo spazio libero e quello di caduta e le panchine; la «zona corpo libero» con 9 postazioni più quella dell’istruttore; la «zona calisthenics» apprezzata e richiesta dai giovani, dotata di spazio caduta, pavimentazione in gomma, panchine e un circuito di 8 attività.

«Ci sarà anche un nuovo impianto di illuminazione su via Parco, monitorata da videosorveglianza – ha spiegato l’assessore Ruzzante – La volontà è quella di continuare a rendere sempre più fruibile il Parco Superga: dare uno spazio adeguato ai ragazzi che già utilizzano gli attrezzi esistenti e aprire una nuova opportunità a tutti che in autonomia o con istruttori specializzati, a costo zero, vogliono fare palestra all’aperto. E’ un’opportunità anche per le associazioni che già utilizzano il prato di praticare ginnastica sul tappeto».

Necrologie