Sogni che si avverano

Una proposta di matrimonio da favola per una giovane vimercatese

Una bellissima storia che ha per protagonisti il 28enne Emanuele Motta e la sua fidanzata 30enne Anna Desirè Aiello.

Una proposta di matrimonio da favola per una giovane vimercatese
Attualità Vimercatese, 03 Luglio 2021 ore 16:30

Un romantico «Sì» chiesto a gran voce dai bimbi della sua classe: «Cara maestra Desi una domanda te la dobbiamo fare: Emanuele lo vuoi sposare?»
Una proposta di matrimonio davvero originale, da favola e al tempo stesso strappalacrime, quella pensata e messa in atto dal 28enne Emanuele Motta e indirizzata alla sua amata, la 30enne Anna Desirè Aiello, entrambi vimercatesi.

Una proposta di matrimonio da favola: le chiede di sposarlo attraverso la voce dei suoi bambini dell’asilo

Ma la particolarità della storia che vi stiamo per raccontare è che la proposta di matrimonio è arrivata per interposta persona, o meglio, per voce dei bimbi della classe «Terra» che frequentano la scuola dell’infanzia "Charles Perrault" di Oreno. Si, avete capito bene. Infatti i bambini si sono divertiti un mondo e si sono presi sulle spalle la grossa responsabilità di chiedere alla loro maestra di sposare il suo fidanzato.

Giovedì pomeriggio della scorsa settimana i genitori dei piccoli che frequentano l’asilo hanno organizzato una merenda in un parco cittadino, alla quale hanno preso parte, oltre alla maestra Desi, anche le colleghe Elena Allevi e Diana Terenghi.
Una occasione che Emanuele non si è fatto sfuggire, a tal punto da organizzare la proposta di matrimonio con la complicità dei piccoli e delle colleghe della sua fidanzata. Una idea originale che ha colpito il cuore di Desi.

E così i bimbi, una volta posizionati in cerchio, con l’aiuto delle maestre Elena e Diana, hanno chiesto alla futura sposa di mettersi al centro perché volevano dedicarle una filastrocca. Ma mai e poi mai la 30enne pensava di poter ricevere da lì a pochi minuti la proposta di matrimonio del suo fidanzato.

Una filastrocca per chiederle la mano

"Maestra Desi, a te che arrivi a scuola tutta di fretta con la fiammante bicicletta - hanno letto i piccoli in coro, guidati dalle insegnanti - A te che con i tuoi ricci ti fanno fare tanti capricci. A te che per noi e per lui sei una maestra speciale dallo scolpito addominale. Chi l’avrebbe mai detto che incontrarlo a Seregno sarebbe stato per tutta la vita un impegno. Cara Desi una domanda te la dobbiamo fare... Emanuele lo vuoi sposare?".

La futura sposa, dopo aver sentito quella domanda, quasi incredula, ha capito quello che stava succedendo ed è scoppiata in un pianto di felicità e proprio in quel momento è arrivato il suo amato, Emanuele, che si è inginocchiato davanti a lei, le ha regalato un bouquet di fiori, le ha chiesto la mano e le ha donato un bellissimo anello, tra gli applausi dei presenti e la felicità dei bambini.

Ora pensano alle nozze

E la maestra Desi non ha potuto fare altro che riempire di baci e di coccole il suo futuro maritino, come sulla scena di un film. "Si" ha ripetuto più volte. Ed ora per i due fidanzati e promessi sposi è già tempo di pensare alle nozze, che, con tutta probabilità, verranno celebrate il prossimo anno.

Necrologie