Attualità
Come e quando donare

Usmate e Brugherio insieme per aiutare il popolo ucraino: parte la raccolta viveri

A partire da giovedì 10 marzo sarà possibile portare in Municipio alimentari non deperibili, prodotti per bambini, medicinali e generi per l’igiene personale.

Usmate e Brugherio insieme per aiutare il popolo ucraino: parte la raccolta viveri
Attualità Vimercatese, 08 Marzo 2022 ore 10:28

Il Comune di Usmate Velate, supportando un progetto solidale promosso dal Comune di Brugherio, sostiene la raccolta viveri a favore del campo profughi di Presov, in Slovacchia, dove già sono giunti migliaia di profughi della guerra in Ucraina.

Usmate e Brugherio insieme per aiutare il popolo ucraino

Una collaborazione che consentirà, attraverso una filiera tracciata e sicura, di poter aiutare chi sta scappando dai bombardamenti per raggiungere Presov, una città della Slovacchia situata a poco più di 120 km dal confine con l'Ucraina.
La città slovacca ha chiesto assistenza umanitaria per le persone che vi sono arrivate e intende anche supportare la cittadina ucraina di Mukachevo (con cui è gemellata) per dare aiuto umanitario a tutti i cittadini residenti. Le capacità ricettive della città si stanno lentamente
riempiendo, alcuni hotel locali sono già pieni e si stanno ospitando alcune persone anche nel Palazzetto dello sport e nelle abitazioni di privati cittadini.

Raccolta viveri da giovedì

A Usmate Velate, sarà possibile partecipare alla raccolta contribuendo a partire da giovedì 10 marzo con alimentari non deperibili, prodotti per bambini, medicinali e generi per l’igiene personale da consegnare in Municipio (presso i locali della Protezione Civile accendendo dal cortile interno) nei seguenti giorni ed orari: martedì, giovedì e sabato 9.30-11.30 e mercoledì 18-20.
La raccolta viveri sarà gestita dai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile, col supporto di amministratori e di privati cittadini che si renderanno disponibili per il confezionamento degli scatoloni e la suddivisione del materiale raccolto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie