Attualità
Lo sdegno del sindacato

Vandalizzati i manifesti per l’elezione RSU in ATS e ASST Monza

La Cisl "Non è tollerabile questo attacco nei confronti di persone che, con tanta passione, si candidano per rappresentare al meglio i propri colleghi come Rsu".

Vandalizzati i manifesti per l’elezione RSU in ATS e ASST Monza
Attualità Brianza, 31 Marzo 2022 ore 17:59

Vandalizzati i manifesti predisposti dalla categoria sindacale della Funzione Pubblica CISL in vista delle elezioni del 5-6-7 aprile per il rinnovo delle RSU (rappresentanze sindacali unitarie) di ATS e ASST Monza. A rendere noto l'accaduto è stata la Cisl Monza Brianza Lecco.

Vandalizzati i manifesti per l’elezione RSU in ATS e ASST

Svastiche e disegni offensivi sono apparsi sulle foto che promuovono i candidati della FP CISL Monza Brianza Lecco, alcune delle quali sono state addirittura strappate.

IMG-20220331-WA0044
Foto 1 di 2
IMG-20220331-WA0043
Foto 2 di 2

"L’RSU è un organismo presente nei luoghi di lavoro a rappresentanza dei diritti di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori e l’elezione dei suoi componenti è un momento importante di partecipazione democratica dei lavoratori" - si legge nella nota che il sindacato ha diffuso nel pomeriggio di giovedì 31 marzo.

“La Cisl e la Funzione Pubblica Monza Brianza Lecco manifestano tutto il proprio sdegno per come la competizione elettorale viene affrontata da alcuni individui presso i presidi dell’Ats e dell’Asst Monza.” hanno aggiunto Mirco Scaccabarozzi e Angelo Murabito, rispettivamente Segretario Generale della CISL e responsabile della FP CISL del territorio Monza Brianza Lecco.

“Non è tollerabile questo attacco nei confronti di persone che, con tanta passione, si candidano per rappresentare al meglio i propri colleghi come Rsu. Si stigmatizza fortemente questo modo scellerato di agire e chiediamo alle altre sigle sindacali di prendere posizione contro tali comportamenti.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie