Attualità
Riqualificazione

Via le barriere architettoniche, sì ai percorsi pedonali protetti: ecco come sarà la nuova piazza Lombardia a Lazzate

I lavori hanno una previsione di spesa complessiva di 436.000 euro di cui 350 mila coperti da contributo assegnato da Regione Lombardia a cui si aggiungono gli 86 mila di risorse proprie comunali

Via le barriere architettoniche, sì ai percorsi pedonali protetti: ecco come sarà la nuova piazza Lombardia a Lazzate
Lazzate Pubblicazione:

La Giunta comunale di Lazzate ha approvato il progetto esecutivo per riqualificare Piazza Lombardia. Si tratta di un intervento significativo che punta all’eliminazione delle barriere architettoniche presenti e alla creazione di percorsi pedonali protetti. Inoltre verranno create due “isole” con panchine per rendere più fruibile la piazza ai pedoni e verrà valorizzata l’area esterna tra la biblioteca e l’ufficio della Polizia locale così da rendere disponibile un nuovo spazio per piccoli eventi organizzati dalla Biblioteca o da altri soggetti, pubblici o privati.

Via le barriere architettoniche, sì ai percorsi pedonali protetti: ecco come sarà la nuova piazza Lombardia a Lazzate

I lavori, fa sapere l'Amministrazione comunale, hanno una previsione di spesa complessiva di 436.000 euro di cui 350 mila coperti da contributo assegnato da Regione Lombardia, interventi per la ripresa Economica–Piano Lombardia a cui si aggiungono gli 86 mila di risorse proprie comunali. Questo intervento intende proseguire il percorso delineato nel programma elettorale per rendere più fruibile uno spazio importante presente nella zona centrale del paese. In particolare, i lavori andranno a creare un percorso pedonale protetto che consentirà di attraversare la piazza in direzione Est-Ovest e viceversa, con il collegamento su via Roma per favorire anche l’utilizzo della principale entrata dell’oratorio parrocchiale che oggi non è più quella su via Vittorio Veneto ma, appunto, quella di piazza Lombardia.

Nuove aree verdi

Ci sarà anche la piantumazione completa di nuove aree verdi, per garantire uno spazio più vivibile, fresco ed esteticamente migliore.

“Abbiamo lavorato per coniugare tutti questi  elementi necessari alla sicurezza e alla fruibilità, mantenendo anche una elevata capacità di parcheggio” -sottolinea il sindaco Andrea Monti. Il progetto definitivo prevede infatti il mantenimento di 45 parcheggi degli attuali 54, ma si prevede anche la regolamentazione della sosta nel tratto di via Roma, con la realizzazione di stalli di sosta aggiuntivi, così da rendere l’intervento complessivo “neutro” rispetto agli stalli di sosta garantiti, in una zona peraltro già ricca di alternative. “Considero questo intervento un importante passo in avanti nel percorso di crescita e di vivibilità della nostra Lazzate” -conclude il sindaco.

Seguici sui nostri canali
Necrologie