Attualità
Viabilità Monza

Viale Stucchi, cosa cambia per l'arrivo della serie A

I lavori avviati per la sicurezza e per creare nuovi parcheggi per le tifoserie in arrivo dalle altre città

Viale Stucchi, cosa cambia per l'arrivo della serie A
Attualità Monza, 14 Luglio 2022 ore 17:45

Come dovrà essere gestita la viabilità attorno all’U-Power Stadium durante le partite di Serie A? Sono in corso già da qualche giorno gli interventi propedeutici all'attuazione del piano di viabilità e parcheggi per ospitare la Serie A.

I lavori su viale Stucchi

I lavori, richiesti dalla Prefettura, prevedono di realizzare lungo viale Stucchi quattro by-pass collocati nell’area dello spartitraffico centrale, utili a effettuare il cambio di carreggiata, garantendo agli automobilisti la percorribilità di una corsia per senso di marcia.

Saranno realizzati, in particolare, due bypass nel tratto compreso tra viale Libertà e viale Sicilia e due nel tratto tra viale Sicilia e il Cimitero.

Mosse per viabilità e sicurezza

L’obiettivo degli interventi è garantire la circolazione stradale durante le manifestazioni sportive presso l’U-Power Stadium, evitando così la congestione della viabilità lungo l’asse viario: in questo modo sarà possibile mantenere la percorribilità in entrambi i sensi di marcia sulla carreggiata est dell'asse viario di viale Stucchi e recuperare ulteriori parcheggi per le tifoserie nella carreggiata ovest, in accordo con le Autorità di gestione dell'Ordine Pubblico. Gli interventi termineranno indicativamente entro la metà di agosto.

“In vista dell’inizio del campionato di calcio stiamo cercando di mettere in sicurezza i punti delicati per la viabilità, con l'intento di decongestionare il traffico e creare altri parcheggi per i tifosi in arrivo dalle altre città - spiega l’assessore alla Mobilità Giada Turato – Ringrazio in anticipo tutti coloro che si sono spesi per consentire di arrivare pronti al primo appuntamento sportivo casalingo della squadra di calcio neo promossa in serie A, con una pianificazione che dovrebbe garantire la sicurezza e l'ordine pubblico, così come in corso di valutazione con la Questura”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie