Cronaca

Si è spento a 95 anni uno degli ultimi combattenti varedesi

Elia Monti fu catturato in guerra e internato tre anni in un campo di concentramento in Tunisia.

Si è spento a 95 anni uno degli ultimi combattenti varedesi
Cronaca Desiano, 23 Marzo 2018 ore 12:24

Si è spento a 95 anni uno degli ultimi combattenti varedesi. Elia Monti fu catturato in guerra e internato tre anni in un campo di concentramento in Tunisia

Uno degli ultimi combattenti

Era nato proprio a Varedo nel 1922 e neanche ventenne era partito per il servizio militare, in un periodo tutt’altro che felice: dal giugno del 1940 l’Italia era in guerra e il giovanissimo Elia, dopo un periodo di addestramento, venne spedito in nord Africa. Come per molti altri della sua generazione, il ricordo della guerra era sempre vivido e aveva lasciato il segno. «Ogni tanto raccontava della sua esperienza – ricorda il figlio Antonio insieme ai fratelli – Tanto per dire, aveva smesso di mangiare patate, perché durante la guerra ne aveva mangiate troppe e non le sopportava più»

In campo di concentramento in Tunisia

Partito nel 1941, era stato catturato dagli Alleati nel maggio del 1943 e internato in un campo di concentramento in Tunisia, da cui venne liberato solo dopo tre anni esatti, nel maggio del 1946, a guerra abbondantemente conclusa. Per questa terribile esperienza – che molti non riuscirono a superare – ricevette la Croce al merito di guerra.  Tornato a casa, Monti aveva prima fatto il lucidatore in diverse botteghe di falegname e poi aveva trovato lavoro alla Snia Viscosa, presso la quale aveva lavorato per diversi anni

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie