Si finge poliziotto e perquisisce gli stranieri in stazione

Un marocchino di 29 anni è stato fermato dalla Polizia di Stato

Si finge poliziotto e perquisisce gli stranieri in stazione
Monza, 18 Maggio 2018 ore 10:23

Si è spacciato per un poliziotto e mostrando anche un finto distintivo ha perquisito alcuni stranieri in stazione a Monza, dal lato di piazza Castello. Questa notte l’invenzione di un 29enne che ha usato il trucco per derubare chi incontrava.

Perquisizione in stazione

L’uomo, un marocchino, regolare sul territorio, ha utilizzato lo stratagemma di esibire una tessera blu che sembrava un distintivo. Quindi si è avvicinato a due cittadini dello Sri Lanka e li ha fermati per un controllo, asserendo di essere un agente di Polizia. A quel punto ha proceduto a perquisirli, ma ha usato il trucco per appropriarsi dei 50 euro che avevano in tasca.

Denunciato il finto poliziotto

L’uomo però non è andato lontano. Perché i poliziotti – quelli veri – lo hanno fermato nei pressi del sottopasso di piazza Castello dopo aver ascoltato il racconto dei due stranieri che erano stati derubati. E alla fine il 29enne si è beccato una denuncia per sostituzione di persona, furto con destrezza e ricettazione risultando la “tessera esibita”, rilasciata da un istituto universitario, provento di furto denunciato nei giorni precedenti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia