A Cesano Maderno acqua solo per bere e lavarsi

Fino al 15 settembre divieto di utilizzo della risorsa idrica per irrigare orti e giardini, riempire piscine o lavare le auto.

A Cesano Maderno acqua solo per bere e lavarsi
Seregnese, 18 Luglio 2018 ore 09:11

Acqua potabile solo per bere e per lavarsi. Entra in vigore anche a Cesano Maderno l’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua delle rete comunale per scopi diversi da quelli alimentari e igienico-sanitari.

Divieto fino al 15 settembre

Il provvedimento è stato introdotto per il periodo estivo, a seguito della nota trasmessa al Comune da BrianzAcque, ente gestore del servizio idrico integrato. Una richiesta legata all’incremento dei consumi di acqua nella stagione estiva. Pertanto, per effetto dell’ordinanza firmata dal sindaco Maurilio Longhin, è vietato utilizzare l’acqua potabile della rete di distribuzione comunale per irrigazione di qualsiasi natura (in particolare di orti e giardini); riempimento di ogni tipo di piscina (anche esterna, mobile o da giardino); lavaggio di auto o di piazzali e superfici scoperte o per qualunque uso ludico o che non sia legato a scopi potabili e igienico sanitari. Il divieto resterà in vigore fino al 15 settembre in orario diurno, dalle 6 del mattino fino alle 22 di sera.

Violazioni per i trasgressori

Per le violazioni dell’ordinanza è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria. “L’acqua è un bene prezioso – il commento dell’assessore all’Ambiente, Salvatore Ferro – che d’estate lo diventa ancora di più: è quindi un dovere civico di ciascuno fare quanto nelle proprie possibilità per non sciuparlo contenendone l’utilizzo, tanto più d’estate quando il suo consumo aumenta”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia