In arrivo nuove ordinanze

A Cesano Maderno i positivi al Coronavirus sono saliti a 14

Il sindaco Maurilio Longhin annuncia ordinanze più restrittive per i parchi.

A Cesano Maderno i positivi al Coronavirus sono saliti a 14
Seregnese, 20 Marzo 2020 ore 08:19

Salgono a 14 i cittadini di Cesano Maderno positivi al Coronavirus. L’ha annunciato ieri sera, giovedì 19 marzo, l’Amministrazione comunale, aggiornando i dati delle ventiquattro ore precedenti.

Salgono a 14 i positivi al Coronavirus

Salgono a 14 (erano 10 ventiquattro ore prima) i cesanesi positivi al Covid-19. Lo rende noto l’Amministrazione comunale, che dice: “In generale, in Lombardia l’emergenza è forte, medici e operatori sanitari si prodigano con enorme spirito di sacrificio. Dobbiamo aiutarli cercando di diminuire ulteriormente ogni occasione di contatto con gli altri. Quindi stop alle uscite se non per vera necessità, e soprattutto non facciamo capannello nelle vie o nei giardini, si vedono ancora troppe persone in giro senza un valido motivo”.

In arrivo nuove ordinanze

Il sindaco Maurilio Longhin sta predisponendo nuove e più severe ordinanze per i parchi e altri luoghi dove è stato riscontrato che le persone tendono a stazionare e a radunarsi vanificando gli sforzi per imporre un adeguato distanziamento sociale. Pattuglie della Polizia Locale e della Protezione Civile continuano a diffondere con altoparlanti l’avviso di non uscire a meno che non sia strettamente necessario.

Proseguono i controlli

Proseguono intantio i controlli delle Forze dell’ordine per accertare che gli spostamenti siano motivati, per verificare che le persone siano in possesso delle autocertificazioni e che queste siano veritiere. Nella giornata di ieri, giovedì,  i controlli effettuati dalla Polizia Locale sono raddoppiati rispetto al giorno precedente: 51 le persone controllate e 10 gli esercizi commerciali. Ai controlli della Polizia Locale si aggiungono quelli della Tenenza dei Carabinieri e dei militari dell’Esercito.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia