Buona notizia

A Correzzana un progetto di prevenzione contro le truffe agli anziani

Il percorso, finanziato da Regione, prevede l'organizzazione di 10 incontri con associazioni, tecnici e Forze dell'ordine

A Correzzana un progetto di prevenzione contro le truffe agli anziani
Vimercatese, 12 Ottobre 2020 ore 15:10

Prende vita a Correzzana un progetto di prevenzione contro le truffe agli anziani. Il percorso, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale, ha ottenuto un importante finanziamento da parte di Regione Lombardia.

Prevenzione contro le truffe agli anziani

Il progetto, denominato “Comuni-che-Rete!”, prevede un ciclo di 10 incontri, rivolti in particolare ai cittadini over65 ma aperti a tutti gli interessati, che saranno tenuti da personale qualificato (psicologo, tecnico informativo, specialista di sistemi di sicurezza, istruttori di difesa personale) oltre che dalle Forze dell’Ordine e associazioni del territorio. L’obiettivo è quello di fare informazione sulle principali tecniche di truffe utilizzate dai malintenzionati, ma allo stesso creare una rete di persone informate sulla tematica e formate per la loro prevenzione, gestione e rielaborazione.

Il gruppo whatsapp

I partecipanti al progetto creeranno e gestiranno un gruppo broadcast whatsApp (su modello di CorrezzApp) per “tenere alto” il livello di guardia sul tema, con l’invio periodico di news e approfondimenti. Sarà infine realizzato un opuscolo informativo, che sarà distribuito a tutti i cittadini di Correzzana over65. Gli incontri, organizzati dal Comune in collaborazione con Rambo Special Fight Club, associazione sportiva che collabora sul territorio da diversi anni sulle tematiche sportive e di prevenzione, prenderanno il via a partire dal mese di novembre.

Il finanziamento di Regione Lombardia

Il progetto dalla indubbia valenza sociale ha incassato nei giorni scorsi il benestare di Regione Lombardia, che oltretutto, nel contesto del bando per combattere le truffe contro gli anziani, ha erogato un finanziamento di oltre 5mila euro per l’organizzazione degli incontri.
“Siamo contenti e soddisfatti del risultato – il commento del sindaco Marco Beretta – Anche durante i mesi dell’emergenza sanitaria l’amministrazione e gli uffici hanno continuato a lavorare anche sugli altri fronti, come quello della prevenzione di truffe e reati. Ringrazio l’associazione sportiva Rambo Special Fight Club e il suo presidente Enrico Perego che ha steso con noi e che seguirà dal mese di novembre il progetto che è stato finanziato da Regione Lombardia”.
SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DOMANI, MARTEDI’ 13 OTTOBRE, TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SULLA TEMATICA DELLE TRUFFE AGLI ANZIANI
TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia