Desio

“A Natale facciamo assembramento”, le famiglie entrano nel presepe di San Giorgio

L'idea di don Marco Tagliabue è stata molto apprezzata, ecco come hanno deciso di rappresentarsi alcune famiglie.

“A Natale facciamo assembramento”, le famiglie entrano nel presepe di San Giorgio
Cronaca Desiano, 25 Dicembre 2020 ore 09:42

“A Natale noi facciamo assembramento”. A Desio, le famiglie di San Giorgio entrano nel presepe. Il metaforico invito è espressione di un’iniziativa nata per  realizzare il presepe della chiesa di San Giorgio in modo originale.

Tutti rappresentati dalla propria statuina

“In questo modo a Natale saremo tutti lì vicini rappresentati dalla propria statuetta attorno alla mensa, davanti all’altare in chiesa parrocchiale”, così don Marco Tagliabue ha spiegato l’iniziativa. Il tutto nel rispetto dei protocolli ministeriali e canonici ed è un’iniziativa nata su misura per quest’anno particolare, di distanziamento legato al Covid, nell’impossibilità di riunirsi. Per consegnare e preparare la propria statuina c’è tempo fino a poco prima di Natale.

Sarà un modo per fare Natale tutti insieme

Le famiglie potranno così rimanere in contatto con la parrocchia. L’iniziativa è aperta a tutti. Sarà un modo per fare Natale tutti insieme. L’iniziativa è stata molto apprezzata. Ha deciso di essere presente nel presepe anche la maestra della scuola primaria Tagliabue di San Giorgio, Nadia Galli. La maestra Galli e suo marito si sono raccontati come buongustai, viaggiatori e felici. “Avevo pensato di disegnare anche la mascherina, ma poi ho pensato che il bello dell’assembramento in questo caso è proprio che non ci serve più”. Anche qualche suo alunno l’ha realizzata insieme ai genitori, come è stato il caso della famiglia Fazio: «Ci siamo rappresentati come viaggiatori. Ci è piaciuta molto l’idea e per questo abbiamo aderito subito”. L’ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità