A Omate la messa in memoria di Don Michele

Lo storico parroco di Omate è scomparso nel 2017 a 83 anni. 

A Omate la messa in memoria di Don Michele
Vimercatese, 01 Maggio 2018 ore 10:28

Si terrà sabato 12 Maggio alle ore 18 la Santa Messa in memoria di Don Michele, scomparso il 12 maggio del 2017 a 83 anni.

A Omate la messa in memoria di Don Michele

Con questa messa i tanti fedeli di Omate ricordano Don Michele Longatti, sessant’anni da sacerdote, quasi 50 dei quali trascorsi nella comunità di San Zenone. Numeri da record per don Michelangelo Longatti, per tutti don Michele, che nel 2016 festeggiò con i fedeli di Omate il traguardo delle sei decadi di ordinazione.
Classe 1933, originario di Ferrara, fu ordinato il 28 giugno del 1956, non ancora 23enne, dall’allora arcivescovo di Milano cardinale Giovan Battista Montini che diventerà poi Papa Paolo VI.

L’approdo ad Omate

Dopo un breve periodo come vice rettore dell’istituto Sacra famiglia di Cesano Boscone, nel 1961 fu nominato vice parroco a Bareggio, in provincia di Milano dove rimase fino al 1970. Poi, l’approdo a Omate, con lo stesso incarico. Parrocchia e oratorio di San Zenone che il sacerdote non ha mai più lasciato.

Un prete rivoluzionario

Don Michele è stato un Parroco davvero innovativo: appena arrivato ad Omate aveva puntato a valorizzare il ruolo dei laici in parrocchia. Aveva organizzato anche assemblee parrocchiali e consigli pastorali prima ancora che diventassero prassi consolidata.

E aveva anche rilanciato l’oratorio circondandosi di un nitrito gruppo di giovani molto attivi. Particolarmente attento anche ai temi sociali, è stato molto legato a monsignor Gianfranco Ravasi e padre David Maria Turoldo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia