Sessanta opere

A Renate spopola il sentiero dei presepi FOTO

Si trova al Vianò, lungo la Bevera. L’idea è di Italo Monti che ha coinvolto gli amici «Caveramezz»

A Renate spopola il sentiero dei presepi FOTO
Cronaca Caratese, 26 Dicembre 2020 ore 17:16

A Italo Monti, che da mezzo secolo realizza presepi, l’idea è venuta spontanea: se a causa del maledetto virus è necessario evitare assembramenti, perchè non dare la possibilità alle persone di ammirare, come ogni anno, le Natività all’aperto? Ha alzato il telefono, ha chiamato gli amici dei «Caveramezz» e l’avventura è iniziata.
Avventura che ha riscosso un enorme successo a Renate: sono ben sessanta i presepi posizionati sul bel sentiero lungo la Bevera, al Vianò.

5 foto Sfoglia la gallery

Presepi lungo la Bevera

I presepi sono opera del talento e della fantasia di adulti ma anche bambini, renatesi e non solo. A questi si sono poi aggiunti palline natalizie che sono andate ad addobbare gli alberi. Uno spettacolo davvero, ammirato in questi giorni da tante persone.
«Prima dell’emergenza sanitaria, l’intenzione era quella di realizzare un sentiero dell’arte, avevo già coinvolto diversi artisti – ha spiegato Italo, autore del grande crocifisso all’imbocco del ponte sul torrente – Purtroppo poi ci siamo dovuti fermare. Passeggiando con il mio “lupone”, però, mi è venuta l’idea di sostituire momentaneamente le statue con i presepi e ho contattato i “Caveramezz” che tanto si spendono per la cura del sentiero».
E’ nato così il progetto, capace di riscuotere un grande successo.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità