Accademia Marziali “sbanca” il concorso di Meda

Veronica Matta grande protagonista, vincitrice in tre categorie e premiata come miglior talento.

Accademia Marziali “sbanca” il concorso di Meda
Seregnese, 05 Maggio 2018 ore 10:04

L’Accademia Marziali di Seveso ha vissuto un primo maggio di intenso lavoro, ma soprattutto una giornata perfetta. L’accademia, diretta da Giusy Bizzozero con il supporto di Romina Sardella, è stata grande protagonista nel concorso di Meda per giovani ballerini “Under E18hteen Dance Competition”, che si è svolto al Palasport di via Cialdini.

Veronica Matta super con un grande exploit

Le danzatrici dell’Accademia hanno stupito la giuria composta da Barbara Melica, Michele Olivieri e Rino Speranza. In gara tante giovani promesse “under 18” della danza nella categorie di classico, modern/contemporaneo e hip hop. Splendida Veronica Matta, che ha vinto il primo premio nella categoria under 18 con il suo assolo di danza classica “Esmeralda” (coreografia di Giusy Bizzozero) ed ha trascinato al primo posto nella stessa categoria anche il gruppo di classico con “Estate” (coreografia di Giusy Bizzozero) e quello di moderno con una originale ed apprezzata rivisitazione del concerto numero 2 di Vivaldi (coreografata da Romina Sardella). Per lei anche il premio della critica come “miglior talento” per la danza classica ed una borsa di studio.

Tanti altri riconoscimenti

Prestazioni di grande livello però sono arrivate da tutte le danzatrici: in evidenza  la tripletta nell’assolo di danza classica under 18, dove Veronica è stata accompagnata sul podio dalle compagne Maria Teresa Bellora (Fata dei lillà) al secondo posto e Francesca Meroni (Odalisca) al terzo, tutte coreografate da Giusy Bizzozero.  Nella categoria under 14 Lorelay Espinoza (Cupido) ha raggiunto il terzo gradino del podio, ricevendo anche una borsa di studio. Sempre in casa Marziali, altre borse di studio sono state assegnate al vincente gruppo di modern under 18 ed a Marta Guarino (Uccellino azzurro).

Veronica Matta a luglio in Bulgaria

L’ufficialità è recentissima: la sevesina Veronica Matta parteciperà a luglio, accompagnata dai maestri Mattia Cuda e Adele Di Giovanni, allo stage di contorno del Concorso internazionale di balletto di Varna, il più antico e tra i più prestigiosi concorsi di danza nel mondo. Istituito nel 1964, si tiene ogni due anni a Varna (Bulgaria), ed attrae ballerini da oltre 30 paesi. Considerato l’Olimpiade della danza, vi si attribuisce il titolo di miglior ballerino del mondo. Per Veronica, con i suoi 16 anni, sarà l’occasione per ampliare il suo bagaglio d’esperienza, perfezionare negli stage il suo bagaglio tecnico e vedere dal vivo l’esibizione dei migliori talenti mondiali, tra cui Mattia Cuda, che la sta seguendo con un progetto di studio appositamente realizzato per lei.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia