Ha colpito il fratello all'addome

Accoltella il padre e il fratello perché non gli fanno vedere la fidanzata

A casa sono intervenuti i Carabinieri.

Accoltella il padre e il fratello perché non gli fanno vedere la fidanzata
Sesto, 08 Marzo 2020 ore 12:28

Accoltella il padre e il fratello perché non gli avrebbero fatto vedere la fidanzata. E’ accaduto a Sesto San Giovanni e il protagonista della vicenda ha solo 17 anni.

Accoltella il padre e il fratello

L’episodio è avvenuto ieri, sabato 7 marzo 2020, intorno alle 17.30 in via Battisti a Sesto San Giovanni. A intervenire i Carabinieri della Compagnia a seguito della segnalazione di una violenta lite domestica con due persone rimaste ferite. Una volta sul posto i militari hanno accertato la dinamica dei fatti. Protagonista un ragazzo classe 2003 che, armato di coltello, avrebbe colpito all’addome prima il fratello, di due anni più piccolo, e infine il padre. Quest’ultimo sarebbe stato addirittura colpito alla gola.

Non lo volevano fare uscire

A scatenare il raptus violento un momento di tensione familiare. Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri, il 17enne si ritrovava costretto in casa per volontà dei genitori adottivi i quali non gli avevano dato il permesso di incontrare la fidanzata. Il primo a essere colpito era stato il fratello, in seguito il padre intervenuto in difesa del 15enne. Sul posto, insieme ai Carabinieri, sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure ai due feriti. I quali sono stati trasportati all’ospedale Niguarda di Milano dove sono ancora in osservazione, ma non in pericolo di vita. Il 17enne, che non aveva precedenti penali, è stato preso in custodia dai Carabinieri e tradotto al carcere minorile di Torino.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia