Acqua del sindaco a consiglieri e assessori

In Comune in piazza Trento l'erogatore di BrianzAcque per ridurre i consumi e i rifiuti

Acqua del sindaco a consiglieri e assessori
Monza, 31 Maggio 2018 ore 13:07

Mai più bottigliette di plastica, ma solo acqua del sindaco per consiglieri comunali e assessori. La rivoluzione targata BrianzAcque è sbarcata in Comune a Monza. Con relativo risparmio nei consumi e riduzione di sprechi e rifiuti.

Distributore d’acqua

Dalla scorsa settimana al Palazzo comunale di piazza Trento e Trieste, è comparso il distributore d’acqua di BrianzAcque.  Il progetto è stato sposato subito dal presidente dell’azienda Enrico Boerci. E così è arrivato il primo erogatore  di acqua naturale, a temperatura ambiente e comunque non troppo fredda. Ma non solo. In questo caso, anche acqua gasata e con l’opzione di temperature diverse. Plaude all’iniziativa ecologica, Paolo Piffer (consigliere comunale di Civicamente): “Molto bene, mai più bottigliette d’acqua in aula e così meno rifiuti”, ha commentato.

Sensibilizzazione

Nelle scorse settimane, la consigliera comunale Anna Martinetti (Monza con Maffè) aveva sollecitato la Giunta a sensibilizzare alunni e studenti, ma soprattutto i genitori a un diverso «abbeveraggio». «Molte famiglie sono ancora diffidenti a far bere ai loro figli l’acqua del rubinetto –  aveva spiegato Martinetti – Il risultato è avere centinaia di bottiglie di plastica a scuola». La sollecitazione è stata raccolta dal sindaco Dario Allevi per il Comune. Il prossimo passo sarà arrivare con la proposta anche in altri edifici pubblici.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia