Lutto nel ciclismo

Addio a "Nene" Cazzaniga, scoprì Gianni Bugno. L'amico "Un maestro di vita"

I funerali si terranno domani, venerdì 2 luglio, alle 15.30 presso la Parrocchia di San Gerardo a Monza. 

Addio a "Nene" Cazzaniga, scoprì Gianni Bugno. L'amico "Un maestro di vita"
Cronaca Monza, 01 Luglio 2021 ore 12:11

Si è spento nelle scorse ore il monzese Nazzareno Cazzaniga, classe 1941, figura storica nel mondo del ciclismo e noto soprattutto per essere stato l'allenatore, quando ancora non erano professionisti, di due grandi campioni come Gianni Bugno e Mario Scirea.

Addio a Nene Cazzaniga, scoprì Gianni Bugno. L'amico "Un maestro di vita"

"Ma Nazzareno, o Nene come tutti lo chiamavamo, era molto, molto di più" - ci racconta l'amico Luca Galimberti. "Per decenni è rimasto legato alla Ciclisti Monzesi, di cui era ancora preidente. Impossibile non far cenno alla scoperta e al ruolo fondamentale che Nene ebbe per Gianni Bugno che con lui si allenò da giovanissimo proprio nella società Ciclisti Monzesi. Ma Nazzareno aveva a cuore tutti i suoi ragazzi. Li voleva e li cresceva a favore di un ciclismo sano, genuino, rispettoso degli altri".

"Per lui, sì certo, contavano i risultati. Ma non era l'aspetto fondamentale - prosegue Galimberti. Era molto più importante lo spirito di quadra e l'attenzione verso i compagni. Attenzione che, lui per primo, aveva nei confronti degli altri. Nazzareno era l'amico, il confidente, l'allenatore con cui potevi parlare di ogni cosa. Ci lascia i suoi successi, gli insegnamenti, i valori trasmessi, così importanti nel mondo dello sport ma anche nella vita".

I funerali di Nazzareno Cazzaniga si terranno domani, venerdì 2 luglio, alle 15.30 presso la Parrocchia di San Gerardo a Monza.

(nella foto di copertina a sinistra Nazzareno Cazzaniga accanto all'amico Luca Galimberti)

Necrologie