Cronaca
Lutto

Addio al partigiano Egeo Mantovani

Si è spento nella mattinata di oggi, mercoledì 11 maggio 2022, a Monza all'età di cento anni

Addio al partigiano Egeo Mantovani
Cronaca Monza, 11 Maggio 2022 ore 15:25

Addio al partigiano Egeo Mantovani. Si è spento nella mattinata di oggi, mercoledì 11 maggio 2022, a Monza all'età di cento anni.

Addio al partigiano

A darne notizia è la sezione Gianni Citterio dell'Anpi di Monza, di cui Mantovani era presidente onorario. "Siamo vicini con tanto rimpianto alle figlie e alla nipote", hanno fatto sapere. La cerimonia funebre si svolgerà sabato 14 alle 10 nel piazzale del cimitero di San Fruttuoso.

Chi era Egeo Mantovani

Egeo Mantovani era nato il 12 luglio del '21 a Solliera, Comune emiliano vicino a Carpi (Modena); si è trasferito a Monza alla fine degli anni Quaranta, dopo essere stato assunto come operaio alla Magneti Marelli.

Nel '38 si è iscritto a un corso di motorista del Genio militare ed è stato aggregato nella divisione corazzata Ariete. Nel '40 a pochi mesi al congedo, l'Italia è entrata in Guerra ed Egeo, con la sua divisione si è trovato prima in Francia e poi in Nord Africa fino all'agosto del 1942.

Tornato in patria con una licenza premio conquistata grazie a un gesto coraggioso, Egeo dopo l'8 Settembre è diventato partigiano distribuendo volantini clandestini a Carpi. È stato anche arrestato dai repubblichini, e liberato dopo qualche giorno.

Il 22 settembre del '45 ha partecipato alla liberazione di Carpi distruggendo un nido di mitragliatrici tedesche. Dopo la Guerra è stato assunto alla Magneti Marelli di Sesto come operaio e sindacalista, partecipando fino al pensionamento alle lotte per la conquista di importanti diritti contrattuali e civili. A Monza Mantovani è diventato il presidente del Circolo Cattaneo di via Vittorio Veneto, dell'Anpi provinciale e onorario della sezione monzese.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie