Aggredito da uno spacciatore alla stazione di Ceriano Laghetto

Sabato sera soccorso dal 118 un 34enne residente a Seveso, colpito forse con una bottigliata per l'acquisto di stupefacente. 

Aggredito da uno spacciatore alla stazione di Ceriano Laghetto
05 Febbraio 2017 ore 11:34

Sabato 4 febbraio, intorno alle 23.30, un 34enne marocchino incensurato residente a Seveso è stato aggredito da uno spacciatore nei pressi della stazione ferroviaria di Ceriano Laghetto. Sarebbe stato colpito con una bottigliata per l’acquisto di stupefacente. Con lui c’era un connazionale domiciliato a Cesano, che è riuscito a scappare e ha chiamato i Carabinieri. Il ferito è stato soccorso dal personale del 118, sul posto con un’Automedica e un’ambulanza. E’ stato trasportato in codice giallo all’ospedale Niguarda di Milano dove tuttora è ricoverato. Sull’episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Desio. 

TUTTI I PARTICOLARI DELLA NOTIZIA E LE FOTO SUL GIORNALE DI SEREGNO E SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA DA MARTEDI’ 7 FEBBRAIO E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia