Aggredito dal vicino a Monza il giorno di Pasquetta

La vittima aveva chiesto di spegnere il barbecue

Aggredito dal vicino a Monza il giorno di Pasquetta
19 Aprile 2017 ore 16:43

Ha deciso di festeggiare la Pasquetta accendendo il barbecue in giardino. E quando il vicino di casa gli ha fatto notare che tutto il fumo stava entrando nella sua abitazione, lo ha preso a pugni in faccia.

L’aggressione si è consumata lunedì pomeriggio in zona Libertà, a Monza. Il residente, un 41enne esasperato dal fumo che da ore stava entrando in casa sua, ha deciso di prendere in mano la situazione andando a far presente al vicino il disagio che gli stava arrecando. La risposta del diretto interessato (54 anni) però, non è stata altrettanto civile ed educata. Gli ha infatti sferrato un violento pugno in faccia. Poi lo ha chiuso fuori come se nulla fosse.

Immediato l’intervento dei soccorsi e della Polizia Locale. La vittima è stata portata in ospedale e sarà sua facoltà decidere se procedere o meno con la querela di parte.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia