Cronaca
54 vittime

Agrate si ferma per ricordare i suoi morti per Covid

Due toccanti cerimonie nei cimiteri alla presenza dei parenti, del sindaco e del parroco.

Agrate si ferma per ricordare i suoi morti per Covid
Cronaca Vimercatese, 18 Marzo 2022 ore 10:34

Due cerimonie semplici ma molto toccanti. Si sono tenute nella mattinata di oggi, venerdì 18 marzo, ad Agrate e a Omate, in occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia da coronavirus.

Sono 54 le vittime agratesi ufficiali del Covid

Ben 54 le vittime agratesi di Covid accertate nei due anni di pandemia. Tanti i parenti e conoscenti che si sono ritrovati nel cimitero del capoluogo e in quello della frazione per le cerimonie commemorative guidate dal sindaco Simone Sironi e dal responsabile della Comunità pastorale, don Giuseppe Barzaghi.

Le parole del sindaco

"Oggi rivivono in noi tante emozioni per le persone che in questi due anni ci hanno lasciato a causa della pandemia - ha detto il sindaco Sironi durante la cerimonia - Ufficialmente sono 54, ma sappiamo che in realtà sono molte di più. Morti che hanno lasciato un profondo dolore nella comunità. Oggi vogliamo stringerci alle famiglie, che hanno sofferto e che spesso non hanno nemmeno potuto dare un ultimo saluto ai loro cari. Vogliamo anche ricordare il prezioso lavoro degli operatori sanitari e in particolare di coloro che ci hanno lasciato".

A chiudere la cerimonia un minuto di silenzio e la preghiera guidata da don Giuseppe.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie