Menu
Cerca

Al Majorana di Desio targhe in memoria di due amate prof

Un'aula dedicata a Barbara Bianchi Porro, il laboratorio di Scienze a Carmen Maroni.

Al Majorana di Desio targhe in memoria di due amate prof
Desiano, 03 Giugno 2018 ore 17:53

Il liceo scientifico e classico Majorana ha onorato il lavoro di due professoresse che hanno lasciato un ricordo importante per la storia di questa scuola, intitolando un’aula e un laboratorio a loro memoria.

Un’aula intitolata alla professoressa Bianchi Porro

Rimarrà sempre presente a scuola la professoressa Barbara Bianchi Porro, docente di Lettere dal 2010 al 2018. Alla presenza dei suoi studenti attuali, ma anche ex studenti, di colleghi e della preside, ci sono stati interventi per ricordarla, e sono stati suonati e cantati dal vivo alcuni brani musicali. Poi tutti insieme si sono recati davanti all’aula 2B classico per scoprire la targa su cui c’è la scritta: «Ricordo quante volte, chiacchierando insieme, abbiamo fatto tramontare il sole» (Callimaco, AP VII, 80). Molti i commenti su Facebook per salutarla. «Ecco dunque le tre cose che contano: fede, speranza e amore. Ma più grande di tutte è l’amore… quello che Barbara ha vissuto con infinita dolcezza e gentilezza» scrive Flavia Schiatti. «Dolcissima Barbara….eri una bella persona con un grande cuore. Che la tua anima voli leggera e libera dalla tempesta» aggiunge Paola Nobili. «Barbara era una persona eccezionale, di quelle che non si dimenticano” il pensiero di un’altra collega.

Il laboratorio di Scienze porta il nome della prof Maroni

A novembre era venuta a mancare la professoressa Carmen Maroni di Scienze. Sabato 12 maggio è stato intitolato a lei il laboratorio di Scienze. Sulla targa sta una splendida ammonite, una pietra che il marito molti anni fa aveva regalato alla moglie Carmen, appassionata di minerali e lui ha voluto donarla al liceo. La comunità del Majorana si è espressa così: «Avremmo tutti voluto comunicare a Carmen molto di più di quanto siamo riusciti a dire e che siamo riusciti forse a esprimere negli intensi e silenziosi sguardi scambiati capaci di esprimere, molto più delle parole, tutta la nostra vicinanza e il nostro affetto».

 

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli