Cronaca
Elezioni comunali a Desio

Al nuovo sindaco Desio Città Aperta chiede l'assessorato alla Multiculturalità

Tra le richieste anche lo sportello per stranieri e un nuovo centro culturale islamico.

Al nuovo sindaco Desio Città Aperta chiede l'assessorato alla Multiculturalità
Cronaca Desiano, 24 Marzo 2021 ore 12:12

Elezioni comunali a Desio, al futuro sindaco Desio Città Aperta chiede l'assessorato alla Multiculturalità. E’ l’appello che l'associazione fa ai gruppi politici che si presenteranno per rinnovare il governo cittadino.

Ai futuri candidati la richiesta dell'assessorato alla Multiculturalità

"A ottobre probabilmente si tornerà a votare. Come associazione che da oltre vent'anni si occupa di immigrazione, integrazione, diritti e aiuto concreto per gli ultimi, sia italiani che stranieri, ci auguriamo che i candidati sindaci e al Consiglio comunale in campo pensino anche a questi argomenti - evidenzia Mauro Confalonieri - Pensiamo alla figura di un assessorato specifico per la multiculturalità". Tra le richieste c'è anche "l'apertura di uno sportello stranieri, che in realtà c’era ed è stato chiuso" e "un nuovo centro culturale islamico". Un’esigenza che da tempo la comunità islamica ha esternato anche all'attuale Amministrazione, progetto che, però, fino ad oggi non si è mai concretizzato.

All'attuale maggioranza Desio Città Aperta dà solo un sei

"Vogliamo che si pensi a chi non ha più un lavoro, una casa, al sostegno scolastico, pensiamo alla mensa gratis per famiglie che non hanno reddito, al coinvolgimento maggiore su scelte e problematiche - rimarca Desio Città Aperta - Insomma, che il nuovo sindaco pensi a una integrazione e a una inclusione più significativa di quella che abbiamo vissuto in questi ultimi anni". Una richiesta trasversale, a tutti i gruppi politici e a tutte le liste che si presenteranno. Questo il giudizio rispetto a quanto fatto in questi anni di mandato dall'attuale maggioranza: "Il centrosinistra ha fatto qualcosa in questa direzione, ma è da sei, non c’è stata alcuna spinta in più. Siamo convinti che bisogna stimolare i futuri sindaci su tutti questi temi».

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA.

 

Necrologie