Cesano Maderno

Al Parco Arese Borromeo ci pensa l’Auser

I volontari: "Lo riporteremo all'antico splendore"

Al Parco Arese Borromeo ci pensa l’Auser
Seregnese, 16 Settembre 2020 ore 10:49

Il Parco di Palazzo Arese Borromeo, a Cesano Maderno, è stato affidato alle cure dei volontari dell’Auser.

Al Parco Arese Borromeo ci pensa l’Auser

“Ci impegneremo per riportarlo allo splendore del passato – dichiara, determinato più che mai, il presidente dell’associazione, Mario Nocito – Abbiamo appena sottoscritto una convenzione sperimentale con il Comune, per la manutenzione di questo spazio verde”.

Tutti i giorni al parco

I volontari sono presenti tutti i giorni al parco: “Al momento ci stiamo ancora organizzando e siamo circa una sessantina – continua Nocito – Ci piacerebbe, però, che si unissero a noi più persone”.
L’associazione sta pensando ad alcune attività per farsi conoscere: “Faremo a breve una presentazione ufficiale – continua Nocito – Stiamo anche pensando di organizzare corsi di giardinaggio e compostaggio insieme alla Scuola di agraria del Parco di Monza e al Csv”.

Convenzione sperimentale

La convenzione sottoscritta con il Comune è sperimentale: sarà valida fino a fine dicembre: “Da qualche anno, il Gruppo volontari del Parco Borromeo, che si occupava del giardino, non era più in grado, anche solo numericamente, di svolgere questa attività – spiega l’assessore alla Valorizzazione dei Palazzi, Silvia Boldrini – Per questo motivo ci siamo rivolti all’Auser, che già collabora con noi per la manutenzione delle aree cani e per altri progetti sul territorio”.

Il recupero della rimessa di via San Carlo

L’obiettivo è garantire la manutenzione e la pulizia del parco, ma anche di recuperare la rimessa di via San Carlo, al momento inutilizzata: “Lì dentro ci sono vari attrezzi comprati dal Comune che da tempo nessuno utilizza più – spiega l’assessore – E’ anche presente una piccola serra che vorremmo fosse sfruttata di più”.

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia