Pattuglie serali

Al via i controlli straordinari anti-Covid a Meda FOTO

Impegnati gli agenti della Polizia Locale, tappa soprattutto nei luoghi frequentati dai giovanissimi.

Al via i controlli straordinari anti-Covid a Meda FOTO
Seregnese, 02 Settembre 2020 ore 14:14

Al via i controlli straordinari anti-Covid a Meda. Hanno preso il via la scorsa settimana e proseguiranno fino alla fine di settembre, impegnati gli agenti della Polizia Locale.

Controlli serali anti-Covid

Lo scopo è verificare il rispetto delle misure anti-Covid, come l’utilizzo della mascherina dalle 18 in poi e il divieto di assembramenti. In particolare gli agenti guidati dal comandante Valter Bragantini si sono concentrati su luoghi più frequentati dai giovanissimi, come piazza Municipio, piazza Repubblica, corso Italia e i parchi. Fortunatamente non sono state riscontrate particolari criticità.

Tappa nei luoghi frequentati da giovanissimi

«Abbiamo deciso di effettuare questo servizio in riferimento all’ordinanza del Ministero della salute del 16 agosto, che sospende le attività di ballo, discoteche e altri locali di intrattenimento aperti al pubblico, sia all’aperto che al chiuso, e stabilisce l’obbligo di indossare la mascherina o qualsiasi altro indumento a protezione di naso e bocca dalle 18 alle 6 nei luoghi all’aperto a rischio assembramento – spiega il comandante della Polizia Locale – In particolare vogliamo controllare che, soprattutto tra i giovanissimi, vengano rispettati il distanziamento sociale e tutte le altre prescrizioni finalizzate a contrastare e arginare la diffusione del coronavirus».

12 foto Sfoglia la gallery

Si rischiano multe da 400 euro

Il servizio è iniziato mercoledì e si è svolto anche giovedì e venerdì sera. «L’intento è quello di proseguire anche a settembre, cercando di mantenere le tre sere a settimana – aggiunge Bragantini – Per ora non abbiamo riscontrato particolari problematiche. In base alle varie situazioni provvediamo a identificare le persone che non rispettano le misure anti-Covid e se sono minorenni avvisiamo i genitori. Il mancato rispetto delle regole comporta una sanzione di 400 euro».
Oltre ai tradizionali posti di blocco (che si uniscono a quelli effettuati dai Carabinieri dell’Arma locale),  durante le pattuglie serali gli agenti si sono fermati davanti al Comune, dove ci sono i tavoli dei locali che insistono sulla piazza, nel parchetto di corso Italia, dove si ritrovano gruppetti di giovanissimi, e in altri punti della città. Il servizio di controllo proseguirà anche questa settimana.

Il sindaco: “Non facciamo passi indietro”

“La nostra città ha già pagato duramente le conseguenze dell’emergenza sanitaria e, anche nel rispetto di chi si è ammalato e di chi purtroppo non ce l’ha fatta a superare la malattia, dobbiamo continuare a rispettare le limitazioni necessarie e non fare pericolosi passi indietro  – ha sottolineato il sindaco Luca Santambrogio – Ringrazio la Polizia Locale per questo prezioso lavoro e invito tutti i medesi a non vanificare gli sforzi fatti: è fondamentale per noi stessi, per i nostri cari, per tutta la collettività”.

 

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia