Era al volante ubriaca e si stava scattando un selfie quando ha travolto una famiglia

La donna, una bulgara di 40 anni, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza

Era al volante ubriaca e si stava scattando un selfie quando ha travolto una famiglia
03 Maggio 2017 ore 12:30

Era al volante ubriaca e si stava scattando un selfie quando ha travolto l’intera famiglia. L’incidente risale a domenica pomeriggio quando la donna, R.R. 40enne di nazionalità bulgara, ha investito mamma, papà e due figli che in quel momento stavano transitando lungo via Lecco, a Monza, in sella alle loro biciclette.

Ad avere la peggio è stata la mamma, avvocato di 41 anni, trasportata al San Gerardo in codice rosso. Per lei, una prognosi di 15 giorni. Illesi i due figli, nonostante, nell’impatto, la bambina sia stata sbalzata a diversi metri di di distanza.

Dai test effettuati è emerso come l’investitrice avesse nel sangue un tasso alcolemico tre volte superiore al consentito. Non solo. Dalle ricerche effettuate sul suo cellulare è saltato fuori un selfie scattato poco prima dei fatti. La 40enne è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza, le è stata tolta la patente e le è stata sequestrata la Fiat 500.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia