Gli alberi “abbattono” il muro dell’oratorio femminile

Le radici hanno intaccato le fondamenta del lungo muro di cinta del giardino parrocchiale accanto all'ex cinema Miriam

Gli alberi “abbattono” il muro dell’oratorio femminile
Monza, 16 Giugno 2018 ore 17:54

Alcuni grossi alberi secolari hanno “abbattuto” il muro di cinta dell’oratorio femminile di via Sant’Agnese a Lissone. Sul posto sono intervenute anche le Guardie ecologiche.

Colpa delle radici degli alberi

Le radici di alcuni grossi alberi monumentali hanno infatti danneggiato parte del muro che corre all’angolo tra via Sant’Agnese e via Cantore. L’area è stata transennata dalle Gev e dal Comando della Polizia locale.

Le radici delle piante, infatti, ampliandosi nel sottosuolo hanno intaccato parte delle fondamenta del grande giardino che si trova a lato dell’ex cinema “Miriam”.

Vietato l’abbattimento

Per le grandi essenze, secondo il vigente Regolamento del verde pubblico e privato, è stato vietato l’abbattimento. Sarà ora compito della parrocchia prepositurale (proprietaria dell’oratorio) ripristinare l’area.

© RIPRODUZIONE RISERVATA