Albiate: profughi “in una fogna”, i cittadini scendono in piazza

Da subito il Sindaco di Albiate ha disposto le opportune verifiche sul caseggiato fatiscente

Albiate: profughi “in una fogna”, i cittadini scendono in piazza
Cronaca 09 Settembre 2017 ore 09:53

La protesta dei cittadini contro la decisione del Prefetto di “ospitare” 18 immigrati in uno stabile fatiscente

Corteo di protesta ad Albiate

Lo striscione parla chiaro: “Prefetto vergogna. Li hai messi in una fogna”.

Non hanno usato giri di parole i residenti di Albiate che ieri sera sono scesi in piazza per protestare contro la decisione della Prefettura, lo scorso 10 agosto, di ospitare all’interno di uno stabile di via IV Novembre 18 immigrati richiedenti asilo politico.

I cittadini di Albiate in piazza – VIDEO

Nessuna comunicazione

I cittadini di Albiate lamentano il fatto che la decisione della Prefettura sia stata presa senza prima fare una comunicazione preventiva. Oltretutto senza informarsi sullo stato di degrado e sulle condizioni igienico sanitarie dello stabile.

Le verifiche della Polizia Locale

Da subito il Sindaco di Albiate ha disposto le opportune verifiche sul caseggiato fatiscente. La Polizia Locale, dopo l’ispezione, ha riscontrato nei due appartamenti alcune non conformità urbanistiche a cui è seguita denuncia alla Procura della Repubblica.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità