Aldo Grasso dedica la sua rubrica a Morgan

Il giornalista e critico televisivo parla della scelta dell'artista monzese di vendere i suoi ricordi

Aldo Grasso dedica la sua rubrica a Morgan
Monza, 24 Dicembre 2017 ore 15:37

Aldo Grasso dedica la sua rubrica a Morgan. Questa mattina, nel “Padiglione Italia” – lo spazio che ogni domenica il giornalista e critico televisivo riserva alla “contraddittorietà dell’esistere” – si parla della scelta dell’artista monzese di vendere i suoi ricordi.

ldo Grasso dedica la sua rubrica a Morgan
Aldo Grasso, giornalista e critico televisivo

Aldo Grasso: l’impossibile rinuncia al passato

“Morgan, l’impossibile rinuncia al passato”. Si intitola così l’intervento firmato da Grasso. Al centro la scelta di Marco Castoldi, in arte Morgan, di mettere all’asta tutto ciò che appartiene al suo passato ed al suo vissuto artistico.

“Vendere il passato è un po’ come vendere il futuro, cosa pressoché impossibile”, scrive il giornalista. Che pizzica poi l’ex leader dei Bluvertigo.

“La cosa più curiosa è che Morgan ha “passato” la vita a coltivare l’immagine dell’artista maledetto, del personaggio trasgressivo. Adesso, invece, sembra aggrapparsi alla naïveté di Forrest Gump: “Mamma diceva sempre: devi gettare il passato dietro di te, prima di andare avanti”. Come fanno le signorone che si occupano di charity, Morgan è anche disposto a ricevere a casa sua il possibile compratore: “Lo accoglierò in modo del tutto informale e privato, potrà conoscermi, vedermi al lavoro…”. Il bello è che il passato è tale proprio perché non passa mai. È sempre prossimo”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia