Alla ricerca della lettera perduta: facciamo gli esploratori in Brianza

Un nuovo modo di conoscere il territorio. Divertente, intrigante. Adatto anche ai bambini.

Alla ricerca della lettera perduta: facciamo gli esploratori in Brianza
Caratese, 16 Aprile 2019 ore 12:05

(Foto dalla Pagina Facebook "LandGame: alla ricerca della lettera perduta")

In Brianza c'è un nuovo modo di conoscere il territorio. Divertente, intrigante. Fatto di misteri ed enigmi da risolvere. Fatto di angoli naturalistici non ancora scoperti.

Alla ricerca della lettera perduta: facciamo gli esploratori in Brianza

Le competenze non servono. Ma curiosità e passeggiate all'aperto sono gli ingredienti fondamentali. Già perché "Alla ricerca della lettera perduta" è una caccia al tesoro sì, ma soprattutto una passeggiata nella natura, un gioco di ruolo, una misteriosa avventura.

Si chiama Land Game, è un nuovo modo di conoscere ciò che ci circonda, un’occasione per tutti per vivere emozionanti sfide muovendosi lungo itinerari straordinari e immergendosi nella storia, nell'arte e nella natura del territorio.

Ma come funziona?

In che cosa consiste?  Si tratta di ritrovare una lettera nascosta da un grande appassionato di misteri e segreti, Erminio De Longonis, attraverso la ricerca e la soluzione di enigmi disseminati lungo tre percorsi nell'area del Parco della Valle del Lambro.
Come fare? Basta iscrivere il proprio team di esploratori sul sito web (possono partecipare anche bambini a partire dai 7 anni). Una volta fatta la registrazione e lette attentamente le regole del gioco, la sfida ha inizio.

LEGGI QUI MAGGIOR INFO

Quali sono i percorsi?

Il primo percorso inizia a Canonica di Triuggio, una delle zone più affascinanti della Brianza che ospita Villa Taverna, dimora storica del ‘500. Accanto alla Villa un ponte unisce le due sponde del fiume. Al di là del ponte una strada “sterrata” corre lungo il Lambro da una parte verso Monza, dall'altra verso Agliate. L'avventura alla ricerca di segreti ed enigmi da risolvere inizia qui.

Superata la prima fase, si passa al secondo percorso. Si parte da Inverigo, “terrazzo della Brianza”, una terra ricca di storia e di fascino. Il percorso, all'ombra di misteriosi giganti e secolari cipressi, comincia appena fuori dal centro abitato, presso il leggendario Borgo di Santa Maria della Noce.

I due percorsi, se terminati con successo, regaleranno la metà della mappa del percorso finale: La Via degli Oscuri Segreti, che consentirà di arrivare alla Lettera Perduta.
Ma non è finita qui: al termine dell’Avventura un ultimo mistero da risolvere porterà a una sorpresa finale.

Ti abbiamo incuriosito? Non ti resta che provare! Visita il sito web con tutte le informazioni e, se sei pronto, inizia l'avventura!

www.laletteraperduta.it 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie