Allevi a Sant’Albino: “Noi non promettiamo sogni” VIDEO

Parole forti quelle del primo cittadino nei confronti della Giunta uscente

Cronaca 08 Agosto 2017 ore 08:00

Allevi a Sant’Albino: “Noi non promettiamo sogni”

Rotonda a fagiolo e firme

Si è parlato soprattutto di rotonda a fagiolo, in occasione della riunione tra il comitato di quartiere di Sant’Albino e il sindaco Dario Allevi. E durante l’incontro sono state consegnate oltre 700 firme (680 cartacee e una 50ina raccolte sul web) per chiedere delle modifiche al progetto della rotonda su viale delle Industrie.

Cosa chiedono i residenti

Fondamentalmente la richiesta è solo una: aprire la rotonda a fagiolo ripristinando le due rotonde originarie. Il problema, a detta dei santalbinesi, riguarda l’immissione sul provinciale per chi proviene dal rione. E sembra che la nuova Giunta sia aperta al dialogo: le proposte di modifica verranno prese in esame, ma si esclude la possibilità di dividere la rotonda a fagiolo.

Qualche proposta

Una siepe lungo viale delle Industrie per far rallentare gli automobilisti provenienti da Sesto: il cespuglio diminuendo la visibilità, obbligherebbe gli utenti della strada ad alleggerire il piede sull’acceleratore. Oppure si lavorerà nel quartiere di Sant’Albino, diminuendo il traffico di passaggio nel rione.

Ma tutto dopo la posa della passerella

I lavori sono quasi terminati e per le proposte bisognerà attendere la fine degli interventi. E’ necessario, infatti, testare l’efficienza dell’intervento. Solo in seguito si potranno effettuare dei correttivi, che però non saranno strutturali.

E poi arriva lo sfogo del sindaco

Parole forti quelle usate dal primo cittadino Dario Allevi nei confronti della Giunta uscente. Guarda il video

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità