Ladri

Ancora furti al cimitero di Giussano

Dopo l'ennesimo episodio, rabbia e indignazione

Ancora furti al cimitero di Giussano
Cronaca Caratese, 07 Luglio 2021 ore 08:00

Nuovo furto all'interno del cimitero di viale Rimembranze a Giussano, dove hanno rubato l'ennesimo vaso di fiori.

Furti al cimitero: rubano vasi dalla tombe

Gli episodi ormai non si contano più; questa volta è toccato ad una pensionata della città che aveva portato sulla tomba del marito, morto da poco a causa del Covid, un vaso, sparito dall'oggi al domani: «E' veramente assurdo che ci siano persone capaci di tali gesti proprio al cimitero, non hanno alcun rispetto per i defunti - ha raccontato la signora -  sono molto arrabbiata. Avevo acquistato quel vaso da 50 euro per mio marito che se nè andato da poco a causa del coronavirus, ma è durato pochissimo: qualcuno l'ha portato via. Ho girato tutto il cimitero, controllando le tombe e sperando di ritrovarlo, ma nulla. Mi sono rivolta anche ai vigili e andrò a parlare con il sindaco. Purtroppo non sono la sola ad essere stata derubata e credo a questo punto che servirebbero delle telecamere all'interno dei vialetti, non solo all’esterno. Vogliamo sapere chi ruba i vasi, i fiori, gli arredi funebri sulle tombe. E’ un gesto ignobile».

Qualche settimana fa un'altra segnalazione

Poche settimane fa un'altra segnalazione era arrivata al Giornale: qualcuno si era portato via dalla tomba  una particolare composizione a forma di cuore. Il figlio del defunto, molto amareggiato per quanto accaduto, aveva suggerito l’installazione di telecamere interne, come deterrente per scoraggiare certi atteggiamenti. A quanto pare e visti i continui furti sulle tombe, non è il solo a volerlo...

 

Necrologie