Ancora furti nei box, manomesse le telecamere

Malviventi in azione in via Brunate a Monza: hanno preso due motociclette

Ancora furti nei box, manomesse le telecamere
Monza, 10 Maggio 2018 ore 10:37

Una nuova incursione dei garage. Ma stavolta sembra proprio si tratti di professionisti.
Perché i balordi che sono entrati in azione nella notte tra giovedì e venerdì sapevano che il condominio di via Brunate 3 disponeva di un sistema di videocamere collegate alla centrale operativa. E non hanno esitato a manomettere il sistema di sicurezza prima di entrare in azione.

Manomesse le telecamere

Hanno sollevato le telecamere per essere sicuri di non entrare nel loro raggio, quindi sono scesi nei box usando la scaletta all’ingresso dopo aver scavalcato.
Una volta sotto, hanno guardato in alcuni box, con il solito trucchetto del buco. E dopo aver «spiato», hanno deciso di aprire come una scatoletta di tonno quei box nel quale c’era qualcosa di interessante. E sono quindi scappati con due motociclette, di cui una «Ducati». Sul posto i Carabinieri, a cui il condominio ha sporto denuncia per il furto. E ai militari dell’Arma sono state fornite anche le immagini delle telecamere, nella speranza che possano aver inquadrato qualcosa (o qualcuno) prima di venire manomesse.

Furti nei box, è l’ennesimo

Non è che l’ennesimo colpo nei garage nella zona. Meno di un mese fa  i balordi avevano colpito in via Dante (dove avevano portato via una moto) e a San Fruttuoso in via Bassi, poi ancora in via Puglia e a Muggiò alla Taccona. Ma in quei casi avevano raggranellato un bottino ben più magro. Forse non si tratta delle stesse persone.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia