A Seregno

Anziana investita sulle strisce pedonali

Pedone di 81 anni urtata da un'auto, ricoverata all'ospedale di Desio con un trauma cranico-facciale. Soccorsa anche la conducente di 56 anni

Anziana investita sulle strisce pedonali
Seregnese, 08 Luglio 2020 ore 15:25

A Seregno anziana investita da un’auto mentre attraversa sulle strisce pedonali. L’incidente nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 8 luglio, in via Stefano. Il pedone è stato trasportato all’ospedale di Desio in codice giallo.

Anziana investita sulle strisce pedonali

Incidente pochi minuti dopo le 14 di oggi, mercoledì 8 luglio, in via Stefano da Seregno all’altezza del civico 86. Una Renault condotta da una donna 56enne ha urtato un’anziana di 81 anni mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. Sul posto sono accorsi l’ambulanza di Seregno Soccorso per assistere  il pedone e la Polizia locale per ricostruire la dinamica del sinistro.

3 foto Sfoglia la gallery

Il pedone trasportato all’ospedale

L’anziana, che risiede nel quartiere Lazzaretto, stata attraversando via Stefano in direzione di via Dante quando è stata urtata dalla parte anteriore destra della vettura condotta dalla 56enne, residente in città. L’81enne è stata medicata in ambulanza dal personale del “118” prima del trasporto all’ospedale di Desio in codice giallo. A seguito della caduta al suolo ha rimediato un trauma cranico-facciale ma al momento dei soccorsi era cosciente. Sul posto è stata subito raggiunta dalla figlia, una dipendente comunale molto conosciuta in città.

Lo spavento dell’automobilista

Anche la donna al volante della vettura, che viaggiava in direzione di via Macallè, è stata assistita dal personale di Seregno Soccorso e accompagnata all’ospedale di Desio per il grande spavento dopo la collisione sull’attraversamento pedonale. Durante i rilievi della Polizia locale, la seconda parte della strada è stata chiusa al transito con svolta obbligatoria a sinistra in via Dante.

Torna alla home page.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia