Apertura uffici: le disposizioni dei comuni

I primi cittadini hanno lanciato le linee guida per i loro comuni.

Apertura uffici: le disposizioni dei comuni
Vimercatese, 24 Febbraio 2020 ore 12:00

Stanno arrivando in queste prime ore del lunedì le disposizioni dei comuni riguardo l’apertura dei loro uffici al pubblico durante questa settimana.

Concorezzo e Usmate; ecco le disposizioni dei comuni

L’emergenza Coronavirus non ha risparmiato neanche gli uffici comunali di tutta la Lombardia, dopo le disposizioni sanitarie in merito arrivate ieri dalla cabina di regia regionale. Per tutelare i cittadini, ma soprattutto i dipendenti comunali a contatto quotidianamente con decine di persone, le diverse Amministrazioni della Brianza vimercatese hanno disposto la chiusura di alcuni uffici, mantenendo operativi solo quelli essenziali.

La situazione a Concorezzo

A Concorezzo da oggi ai soli fini precauzionali, per la tutela della salute pubblica, si consiglia ai cittadini di accedere agli uffici comunali solo per necessità non gestibili tramite mail o contatto telefonico. Per informazioni contattare il centralino al numero: 039-628001. A rimanere aperto il cimitero cittadino.

“Sono in dialogo costante con gli enti territoriali coinvolti nella gestione della situazione che sta coinvolgendo in questi giorni anche la nostra regione- ha commentato il sindaco Mauro Capitanio – Gli uffici comunali sono al lavoro per l’applicazione delle decisioni assunte a livello regionale per garantire la salute dei nostri cittadini. Chiediamo ai concorezzesi e alle aziende che operano sul nostro territorio di collaborare seguendo nel dettaglio le indicazioni previste dall’ordinanza regionale.

L’invito che estendo ai concorezzesi è anche quello di rispettare le regole del buon senso in situazioni sensibili come queste senza allarmismi ma prestando la massima attenzione.

Una cabina di regia a Usmate Velate

Con l’obiettivo di pianificare l’attuazione e la comunicazione dell’ordinanza adottata da Regione Lombardia nella serata di domenica 23 febbraio il Sindaco Lisa Mandelli ha convocato questa mattina in Municipio la Cabina di Regia per gestire l’emergenza CoronaVirus.  Presenti al tavolo rotondo, oltre al Sindaco Mandelli, anche l’assessore con delega alla Sicurezza, Pasquale De Sena, il comandante del Corpo di Polizia Locale, Costanza Cremascoli, i responsabili della Protezione Civile locale e tutti i soggetti coinvolti nelle situazioni di potenziale emergenza.

“Tutti i provvedimenti contenuti nell’ordinanza regionale hanno la sola finalità di prevenire tutte quelle situazioni che possono favorire la diffusione del Coronavirus – afferma il Sindaco Lisa Mandelli – nessun allarmismo quindi, ma massima allerta. Abbiamo attivato la Cabina di regia preposta alla gestione di situazioni di urgenza, in particolare per comunicare i contenuti dell’ordinanza agli esercizi commerciali e ai luoghi aggregativi”.

Restano aperti al pubblico con i soliti orari, ma con ingresso scaglionato gli uffici che forniscono i seguenti servizi essenziali: ANAGRAFE (solo per nascite e decessi, e carte d’identità su appuntamento); SERVIZI CIMITERIALI;
UFFICIO PROTOCOLLO. Saranno garantiti trasporti sociali, e attivazioni SAD (Servizi di Assistenza domiciliare)
urgenti. Tutti gli uffici rimangono comunque a disposizione per contatti telefonici o telematici (e-mail, app Municipium).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia