Appartamenti Aler vuoti: "Il sindaco li requisisca"

L'affondo del Comitato per il diritto alla casa: gli immobili, messi all'asta, non sono stati comprati da nessuno

Appartamenti Aler vuoti: "Il sindaco li requisisca"
04 Maggio 2018 ore 15:20

Appartamenti Aler vuoti: “Il sindaco li requisisca”. L’affondo del Comitato per il diritto alla casa di Sesto San Giovanni: gli immobili, messi all’asta, non sono stati comprati da nessuno. “La casa è un diritto, una casa vuota è un crimine”.

Appartamenti Aler vuoti

Sono quattordici gli appartamenti di edilizia popolare in via Catania 40/50 “non assegnati e vuoti da anni, perché l’Aler li ha messi all’asta, ma nessuno li compra”, hanno sottolineato dal comitato. Da qui la richiesta rivolta al sindaco di Centrodestra Roberto Di Stefano: “Non è accettabile che il sindaco si disinteressi delle famiglie sfrattate con minori e se ne freghi degli appartamenti vuoti: se Aler non vuole concederli, Di Stefano può requisirli per pubblica necessità”.

“Non assegnarli è uno sputo in faccia”

Usano termini forti dal Comitato. Tenere fermi quegli immobili è “uno sputo in faccia alle decine di famiglie che non hanno una casa e vivono in residence, in coabitazione e in situazioni di fortuna”. Poi quella che suona come una minaccia: “Se l’assessore alla Casa di Sesto non è in grado di assegnare quattordici appartamenti prenderemo la decisione di assegnarli noi”, hanno concluso dal Comitato per il diritto alla casa.

Necrologie