Solidarietà a Lissone

L’appello della Croce Verde: “Serve materiale di sicurezza”

I volontari del 118 hanno bisogno di fondi per comprare mascherine, guanti e camici per far fronte all'emergenza sanitaria

L’appello della Croce Verde: “Serve materiale di sicurezza”
Cronaca Monza, 02 Gennaio 2021 ore 14:08

Ancora una volta l’appello è alla generosità e al buon cuore dei cittadini. A Lissone la Croce Verde chiede un aiuto per far fronte alle spese dovute all’emergenza sanitaria.

L’appello alla generosità

Prosegue la campagna di raccolta fondi della Croce Verde Lissonese. I volontari dell’associazione di via Alberto da Giussano, infatti, sono alla ricerca di nuovi fondi per far fronte alle spese legate all’emergenza sanitaria.

In questo periodo di difficoltà, i soccorritori non si sono tirati indietro e con spirito di abnegazione e di vera solidarietà sono stati in prima fila (come anche tante altre realtà) per la lotta al coronavirus. In questi mesi hanno dovuto far fronte a uscite importanti: dall’acquisto dei dispositivi di sicurezza, alle mascherine, ai camici usa e getta agli ormai introvabili guanti monouso. Il loro appello, ora, è rivolto alla generosità dei lissonesi, ma non solo.

Le vostre donazioni ci permetteranno di acquistare tutto il materiale necessario per la sicurezza del nostro personale e dei pazienti che assistiamo.

Così hanno spiegato dalla caserma di via Alberto da Giussano. Chi volesse fare una donazione potrà farlo tramite bonifico utilizzando il codice Iban: IT 84 Z 0845 3332 7000 0000 000 815. In alternativa è possibile sostenere anche la campagna sulla piattaforma Gofundme.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità