Cronaca
Seregno

Archiviazione per gli ex dirigenti di Aeb Gelsia

Chiuse per mancanza di elementi a supporto dell’accusa le posizioni di Francesco Giordano, Alessandro Boneschi, Maurizio Bottoni e Gabriele Volpe.

Archiviazione per gli ex dirigenti di Aeb Gelsia
Cronaca Seregnese, 03 Febbraio 2022 ore 10:10

Archiviazione per una parte dell’indagine su Gelsia, una costola della maxi inchiesta “Seregnopoli” condotta dalla Procura di Monza su una serie di vicende che hanno coinvolto l’Amministrazione del Comune brianzolo.

Archiviazione per gli ex dirigenti di Aeb Gelsia

Chiuse per mancanza di elementi a supporto dell’accusa le posizioni dell’ex presidente della municipalizzata Francesco Giordano, degli ex dirigenti di Aeb Alessandro Boneschi, Maurizio Bottoni e Gabriele Volpe. A parte l'archiviazione, procede invece il procedimento per gli ex vertici di Gelsia Ambiente, Massimo Borgato e Antonio Capozza, finiti agli arresti domiciliari nel maggio 2021, in virtù di un’ordinanza del gip Silvia Pansini (per i quali la Procura aveva chiesto il carcere).

Il filone d'indagine che procede

Le accuse sono di corruzione a favore di un’impresa pugliese in merito a un appalto da più di due milioni di euro sulla raccolta di rifiuti in Brianza, risalente al 2017. Nei loro confronti la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio e il Tribunale ha fissato l’udienza preliminare. Intanto sono in corso altri due procedimenti presso il Tribunale di Monza che chiamano in causa ex amministratori pubblici, dirigenti e funzionari comunali con le accuse a vario titolo di corruzione e abuso d'ufficio. Al vaglio della magistratura l'urbanistica ma anche il rilascio delle cittadinanze italiane nel Comune seregnese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie