Arcore, 73enne preso a calci e pugni per aver rimproverato due padrone di cani

L'episodio è avvenuto martedì scorso, in pieno giorno, in via Gilera

Arcore, 73enne preso a calci e pugni per aver rimproverato due padrone di cani
30 Aprile 2017 ore 08:00

Preso a calci e pugni in pieno giorno per aver rimproverato due donne, padrone di cani, che abitualmente lasciano liberi i loro animali di correre all’interno del giardino pubblico di via Baracca.

L’incredibile episodio è avvenuto martedì della scorsa settimana in via Gilera  ha avuto per protagonista il 73enne Antonio Teruzzi, residente nelle vicinanze.

Il racconto dei fatti e l’intervista eslcusiva alla vittima li potrete trovare sul Giornale di Vimercate, questa settimana in edicola da mercoledì, anche nella versione sfogliabile per tablet e smartphone.

Rodrigo Ferrario

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia