Arcore, Berlusconi "tradito" dal suo delfino Puglisi

L’ex candidato sindaco Puglisi abbandona Forza Italia e approda a Fratelli d’Italia

Arcore, Berlusconi "tradito" dal suo delfino Puglisi
Vimercatese, 02 Aprile 2019 ore 13:48

Caro Silvio, c’eravamo tanto amati, ma ora le nostre strade si dividono.
E’ tempo di cambiare casacca per il 34enne Cristiano Puglisi. L’ex candidato sindaco del centrodestra di Arcore e consigliere comunale nel parlamentino cittadino e da oggi ex esponente di Forza Italia, ha deciso di abbandonare il partito e di «tradire», politicamente parlando, Silvio Berlusconi. Ricordiamo che era stato proprio l’ex premier, tre anni fa, a scegliere Puglisi come candidato alla poltrona di primo cittadino di Arcore.

Puglisi approda in Fratelli d'Italia

E, con tutta probabilità, anche se il diretto interessato non ha confermato, Puglisi approderà alla corte di Giorgia Meloni in Fratelli d’Italia. Durante il prossimo Consiglio comunale comunicherà ufficialmente l’uscita dal gruppo di Forza Italia (con lui siedono in Assise Attilio Cazzaniga e Claudio Bertani) per fare gruppo autonomo in qualità di esponente di Fratelli d’Italia.
Un addio che, agli occhi di molti, potrebbe sembrare un fulmine a ciel sereno.

Un rapporto d'amore in crisi con Forza Italia

In realtà sono già parecchi mesi che il rapporto «d’amore» tra Puglisi e i forzisti era in crisi. Ed era inevitabile il divorzio, sancito nei giorni scorsi e dichiarato in esclusiva al nostro giornale da Puglisi, che vanta un curriculum di tutto rispetto con due lauree (Storia e Lettere Moderne), «Executive Master» in Relazioni Pubbliche alla Iulm, giornalista e, in passato portavoce del vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala.
E’ stato direttamente il consigliere comunale a spiegare i motivi del divorzio con Forza Italia.

AMPIO SERVIZIO SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE

Seguici sui nostri canali
Necrologie