Cronaca

Arcore: è morto il pakistano che si è dato fuoco davanti alla Coop

Gli uomini del 118 sono intervenuti subito ma le sue condizioni erano gravissime

Arcore: è morto il pakistano che si è dato fuoco davanti alla Coop
Cronaca Vimercatese, 14 Settembre 2017 ore 23:10

Il decesso a seguito delle ustioni riportate sul 90% del corpo

Arcore: morto il pakistano ustionato

E' morto questa notte all'ospedale Niguarda di Milano il pakistano 33enne che ieri pomeriggio si è dato fuoco davanti alla Coop di via Gilera ad Arcore. Troppo gravi le ustioni riportate sul 90 per cento del corpo.

I soccorsi

Ieri pomeriggio i primi a soccorrerlo sono stati i passanti. In particolare un ragazzo di 21 anni di origini egiziane che ha cercato di spegnere le fiamme utilizzando il suo giubbetto. In brevissimo tempo sono arrivati sul posto automedica, ambulanza, vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia locale, oltre all'elisoccorso per trasportarlo nel più breve tempo possibile all'ospedale Niguarda.

Pare che poco prima il pakistano sia rimasto coinvolto in un incidente in bicicletta in via Casati con un altro ciclista, di lieve entità. Episodio che non spiegherebbe il gesto estremo di qualche minuto dopo.

Il 33enne, residente a Vimercate, nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi era già in condizioni disperate. Questa notte il decesso.

Il video dei soccorsi

Seguici sui nostri canali
Necrologie