Arcore, paura in via Golgi

Un anziano ha allertato i soccorsi credendo che il suo badante avesse accusato un malore, invece si trovava fuori casa per la sua pausa pomeridiana

Arcore, paura in via Golgi
27 Febbraio 2017 ore 19:13

Attimi di paura questo pomeriggio, lunedì,  una manciata di minuti dopo le 16, in una abitazione al primo piano di un condominio di via Golgi 34.

Ad allertare i sanitari del 118 e i Vigili del fuoco di Monza è stato un anziano 80enne, che vive insieme al suo badante. L’uomo,  credendo che il suo assistente famigliare fosse in bagno a farsi la doccia, non vedendolo uscire dal locale e non udendo alcun rumore, ha iniziato a chiamarlo più volte.

Ma, visto che non otteneva alcuna risposta, ha allertato vicini di casa di quanto stava accadendo, ipotizzando che l’uomo avesse accusato un malore e fosse svenuto.

E’ stato proprio l’80enne ad avvertire anche i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco di Monza i quali sono prontamente intervenuti in gia Golgi, sfondando la porta del bagno per soccorrere la vittima.

Per fortuna, però, in bagno non c’era nessuno. Infatti il badante dell’anziano era già uscito di casa da oltre mezz’ora per la sua consueta pausa pomeridiana, ma l’80enne, se l’era scordato.

Ai Vigili del fuoco non è rimasto altro lavoro da fare che rimettere la porta del bagno al suo posto.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia