Arcore, rissa tra stranieri: il centrodestra chiede che vengano cacciati

Chiesta anche la sospensione dell'impiego dei richiedenti asilo nel servizio pedibus

Arcore, rissa tra stranieri: il centrodestra chiede che vengano cacciati
Cronaca 08 Settembre 2017 ore 12:21

Il centrodestra arcorese chiede l’allontanamento dei richiedenti asilo coinvolti nella rissa con coltelli  e bottiglie avvenuta mercoledì pomeriggio in piazza Durini, a Bernate.

Questo è quanto hanno messo nero su bianco in una mozione urgente, che sarà discussa nel prossimo Consiglio comunale, i capigruppo di Forza Italia Cristiano Puglisi e della Lega Nord Enrico Perego.

Non solo: i due esponenti dell’opposizione chiedono anche che il sindaco Rosalba Colombo si impegni a richiamare formalmente, con una lettera, la cooperativa che gestisce i richiedenti ospiti nella corte San Giuseppe in cui è avvenuta la rissa. E, soprattutto, chiedono l’immediata sospensione dell’impiego dei richiedenti asilo nel servizio pedibus (accompagnamento a scuola dei bambini) che riprenderà nei prossimi giorni. Aspetto quest’ultimo che ha già sollevato roventi polemiche durante lo scorso anno scolastico. Si preannuncia quindi una prossima seduta di Consiglio comunale molto calda.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità